World of Warcraft: come salire di livello in Shadowlands

World of Warcraft: come salire di livello in Shadowlands

Grazie alla nuova espansione Shadowlands, salire di livello a WoW non è più così difficile.

Shadowlands (in italiano detto anche “Le Terretetre”) è l’ultima novità proposta da Blizzard Entertainment, la casa produttrice del videogioco “World of Warcraft”, su tale espansione il livello massimo è stato abbassato per la prima volta della storia di WoW da 120 a 60.

La nuova estensione delle Terretetre rappresenta l’aldilà di World of Warcraft; si tratta di quella dimensione in bianco e nero in cui i giocatori finiscono tutte le volte che muoiono, costituita da un numero infinito di regni.

L’obiettivo del giocatore nella nuova espansione è addentrarsi in questo nuovo mondo per ripristinare l’equilibrio tra la vita e la morte, rotto dalla sfida che Sylvanas ha vinto contro il re dei Lich.

Come salire di livello a WoW

Come abbiamo annunciato, l’estensione Shadowlands permette di salire di livello a World of Warcraft molto più velocemente, poiché il numero di livelli è dimezzato.

È possibile definire due sezioni di livelli, grazie a questa nuova estensione:

  • Principianti: dal livello 1 al livello 10;
  • Esperti: dal livello 10 al livello 50.

Inoltre, è possibile migliorare il carattere del proprio personaggio o avere funzionalità speciali extra mediante i WoW Boosting Services.

Livello per principianti

Il livello dall’1 al 10 serve per “farsi le ossa” nel mondo di World of Warcraft, difatti è pensato soprattutto per giocatori inesperti.

I primi 10 livelli si svolgono sull’Isola dell’Esilio ed hanno un’esperienza personalizzata in stile tutorial, realizzata con cura e dedizione, che permette ai giocatori meno esperti di prendere confidenza con le regole di gioco e le sue meccaniche, oltre agli oggetti ed i poteri del personaggio prescelto.

Completare tutti i livelli dall’1 al 10 impiegherà circa 1 ora.

World of Warcraft: come salire di livello in Shadowlands

Livelli per esperti

Una volta terminato il “tutorial”, sarà possibile salire di livello a WoW grazie ai livelli per esperti.

Al termine dei primi 10 livelli, sarà possibile scegliere la specializzazione in cui crescere fino al livello 50: è possibile scegliere di vivere gli eventi di Battle for Azeroth, la penultima espansione, oppure viaggiare nel tempo per rivivere le espansioni precedenti.

In questo “limbo” che sta tra il livello 10 ed il livello 50, sarà possibile salire di livello a WoW in maniera più tradizionale, con i giocatori che si addentreranno di volta in volta nei vari regni che definiscono questa nuova estensione del gioco.

Le nuove zone di Shadowlands

Come ogni nuova estensione che si rispetti, anche in Shadowlands sono presenti nuove zone che contraddistinguono i livelli dal 50 al 60:

  • Bastion: si tratta di una dimora dei puri e dei giusti. Si trova dal livello 51 al 53;
  • Maldraxxus: ossia, la casa dei guerrieri più valorosi. Si trova dal livello 53 al 55;
  • Selvarder: in questa zona, piante e spiriti della natura si preparano alla reincarnazione. Si trova dal livello 55 al 58;
  • Revendreth: si tratta di una sorta di purgatorio per punire i peccatori. Si trova dal livello 58 al 60.

Cosa succede dopo?

Una volta che il giocatore ha completato tutte le varie fasi di gioco ed ha raggiunto il livello massimo, questo dovrà scegliere a quale alleanza affidarsi.

Tale scelta non solo vincola il personaggio ad una determinata campagna per la sua progressione, ma gli da accesso a personalizzazioni esclusive per quella data fazione.

Inoltre, dopo aver fatto la scelta, verranno sbloccate dal giocatore delle abilità:

  • una generica della fazione,
  • una specifica della classe di appartenenza.

Successivamente, si sbloccherà anche il nuovo sistema di progressione dell’estensione Terretetre, chiamato “Soulbind”; si tratta di un nuovo sistema di progressione in cui i giocatori potranno legarsi ad uno dei membri della fazione, che permetterà loro di condividere parte del loro potere attraverso un albero dei talenti.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Avatar
Dal 2013 la redazione di Akiba Gamers si prodiga nell'informare e intrattenere gli appassionati di videogiochi giapponesi. Dal 2018 il sito parla anche di Giappone, anime, cinema e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*