Street Fighter V: server K.O. e beta test rinviato

Street Fighter V: server K.O. e beta test rinviato

Press Any Button Simulator. È in questo modo che i giocatori di tutto il mondo, scherzosamente, hanno definito il beta test di Street Fighter V nel suo primo giorno (di cinque).

I server sarebbero dovuti essere attivati alle 3.00 della scorsa notte, tuttavia qualcosa è andato storto e fino a questo momento il gioco risultava inaccessibile, fermo alla schermata iniziale che presenta solo un messaggio di errore di comunicazione. Secondo quanto dichiarato da CAPCOM e da Yoshinori Ono su Twitter, sono in corso lavori di manutenzione sui server di gioco, e la beta dovrebbe essere accessibile dalle 10.00 italiane. Il tempo perso, secondo CAPCOM, verrà recuperato al termine dei giorni prestabiliti.

AGGIORNAMENTO: come non detto. Tramite un Tweet, CAPCOM annuncia che la manutenzione verrà estesa per un altro paio d’ore. Appuntamento fissato quindi per le 12.00, in teoria.

AGGIORNAMENTO 2: sette ore dopo Yoshinori Ono diffonde sul suo account Twitter personale un messaggio di scuse: “I’m very apologetic towards players. I’m sorry that I don’t have enough ability about SFV beta. Plz give me chance for re-scheduling SFV beta.”

Non sappiamo ancora quando la beta di Street Fighter V inaugurerà ufficialmente i battenti.

AGGIORNAMENTO 3: un post sulla pagina Facebook ufficiale di Street Fighter diffonde maggiori dettagli sulla questione.

“Ci scusiamo per i problemi che gli utenti stanno riscontrando con il beta test di SFV. Al fine di permetterci di risolverli al più presto possibile abbiamo avviato un periodo di manutenzione, durante il quale la beta non sarà accessibile per nessuno degli utenti. Vi faremo sapere la data in cui la closed beta verrà ufficialmente riaperta con la risoluzione di tutti i problemi. Vi facciamo le nostre scuse più sincere per avervi dato notizie così spiacevoli. Grazie per la pazienza. Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti.”

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.