Tales of Berseria è ambientato nello stesso mondo di Zestiria

Tales of Berseria è ambientato nello stesso mondo di Zestiria
Famitsu rende noti nuovi dettagli su ambientazione, trama e battle system

Tramite le pagine del numero di Famitsu uscito questa settimana in Giappone, BANDAI NAMCO Entertainment ha svelato alcuni preziosi dettagli su Tales of Berseria che, a quanto pare, sarà in qualche modo legato alle vicende di Tales of Zestiria, condividendone l’ambientazione, ma non il medesimo arco narrativo.

L’ambientazione di Tales of Berseria viene indicata con il nome di “Wasteland (terre desolate). Il continente in mezzo a questo pianeta è quello che in futuro diverrà noto come Glenwood, quello già visto in Tales of Zestiria. Sebbene sia ambientato nello stesso mondo, l’aspetto del passato che vedremo in Tales of Berseria sarà profondamente diverso da quello visto nel futuro. I nomi dei luoghi, le cittadine e gli ambienti naturali risulteranno diversi, ma ci saranno anche luoghi in cui saremo in grado di riconoscere la cultura e la natura già visti nel precedente episodio.

Sebbene al momento non riusciremo a trovare molti elementi in comune fra i due giochi, la produzione assicura che, una volta che saremo in grado di esplorare il mondo di Tales of Berseria, riusciremo addirittura a scoprire la verità che si cela nel passato di Tales of Zestiria.

Famitsu fornisce inoltre alcuni nuovi dettagli sul battle system del gioco. L’ingresso in battaglia avrà lo stesso sistema di transizione visto in Zestiria, con controlli e visuale sul campo migliorati. Come già annunciato in precedenza, sarà possibile attivare le Artes memorizzate sui tasti azione cerchio, X, triangolo e quadrato e, attraverso questa configurazione, sarà possibile attivare e coordinare varie abilità basandosi sul nostro stile personale, a seconda dell’ordine con il quale premeremo i pulsanti.

Sono state rivelate anche alcune parole chiave inerenti alla trama.

  • Morbo di Goma – Una patologia che trasforma gli umani in mostri. Molti degli esseri umani contagiati dalla malattia vengono indotti ad attaccare il prossimo con estrema violenza, ma ci sono anche alcuni che riescono a mantenere il lume della ragione.
  • Goma – Oggetti o esseri che trasformano umani in mostri. Gli animali, per esempio, possono essere i Goma che trasportano la patologia descritta poc’anzi.
  • Seirei – Una razza che utilizza le Artes che sfruttano il potere della natura. Molto di loro non sono coscienti di possedere questi poteri, e vivono come comuni esseri umani. Il nostro alleato Laphicet sarà un esponente di questa stirpe.
  • Notte Scarlatta – Una notte caratterizzata da una luna scarlatta. Si dice sia in qualche modo collegata con il Morbo di Goma.

Sebbene non siano ancora noti i dettagli, ci sono tre oggetti che si collegano a storia e personaggi di Tales of Berseria: una bussola, un pettine e una mela. Infine, Famitsu rivela che i medesimi character designer di Zestiria si occuperanno anche di questo nuovo gioco: Mutsumi Inomata, Kosuke Fujishima, Daigo Okumura e Minoru Iwamoto.

Tales of Berseria è attualmente in sviluppo per PlayStation 4 e PlayStation 3 e la sua data di uscita non è ancora stata confermata. Ieri BANDAI NAMCO Entertainment ne ha annunciato l’arrivo in Europa su PS4 e PC, con sottotitoli in italiano.

Fonte: Famitsu via Siliconera, Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games