SEGA GiGO Ikebukuro: centinaia di fan si riuniscono per dire addio alla sala giochi

SEGA GiGO Ikebukuro

Il mese scorso SEGA ha annunciato che la sala giochi SEGA GiGO Ikebukuro sarebbe stata chiusa il 20 settembre. Ieri, nel fatidico giorno della chiusura, i fan si sono riuniti per un ultimo saluto in una cerimonia organizzata dalla stessa compagnia per celebrare la fine dei 28 anni di attività dell’iconica sala giochi.

Davanti alla sala era appeso un cartello che recitava: “Grazie per i 28 anni passati“. Lo stesso messaggio era scritto sulle magliette dello staff della sala giochi, mentre gli altoparlanti riproducevano le note di “Hotaru no Hikari” (The Light of the Firefly), canzone comunemente usata dai negozi giapponesi prima della chiusura.

Dopo il conto alla rovescia per la chiusura definitiva, il direttore della sala giochi è salito su una scala per fare un discorso, raccontando la storia del SEGA GiGO Ikebukuro. Ha voluto inoltre chiarire che i motivi dietro la chisura non sono imputabili alla pandemia di COVID-19, ma piuttosto a “circostanze inevitabili“. Secondo Famitsu i fattori principali della chiusura sarebbero stati due: il contratto di locazione terminato e i lavori di ristrutturazione dell’edificio.

Non ci resta che mandare un ultimo saluto ad uno dei luoghi più iconici di Tokyo per ogni videogiocatore.

Fonte: SEGA via Kotaku

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Amante dei videogiochi, del cinema e di tutto ciò che concerne anime e manga. È cresciuto guardando a ripetizione Donnie Darko e a suon di sfide su Dragon Ball Z Budokai Tenkaichi 2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*