Hyper Hobby: Il magazine cessa la pubblicazione

Hyper Hobby: Il magazine cessa la pubblicazione

Tokuma Shoten ha annunciato il 15 aprile sul suo sito web giapponese, Animage+ ,che la famosa rivista Hyper Hobby ha cessato la pubblicazione e che il quindicesimo numero dell’anno 2020 della rivista sarà anche l’ultimo a vedere la luce, terminando così una pubblicazione che va avanti seppur con qualche singhiozzo da ben 26 anni. Questo quindicesimo numero è stato pubblicato nelle edicole e cartolerie giapponesi il 1 aprile.

Tokuma Shoten ha lanciato originariamente la rivista nel 1994 come spin-off dell’altrettanto nota rivista TV Land. Gli argomenti trattati al suo interno si concentrano principalmente su giocattoli, modellini montabili in plastica, modelli Gundam, spettacoli tokusatsu e intrattenimento, ed è stato pubblicato mensilmente per 20 anni fino al 2014. La rivista ha quindi temporaneamente sospeso la pubblicazione, per poi tornare sotto il nuovo nome, Hyper Hobby Presents Character Land, più tardi nello stesso anno. Nel 2017, la rivista è tornata al nome di Hyper Hobby.

La copertina del quindicesimo ed ultimo numero mostrava lo spettacolo tokusatsu Mashin Sentai Kiramager, l’ultima serie Super Sentai attualmente in onda. Non sappiamo se la produzione sia cessata in modo definitivo o meno, ma vi terremo aggiornati sulla vicenda. Vi ricordiamo che TOEI ha di recente lanciato un canale YouTube dedicato proprio a show appartenenti al genere.

Fonte: Tokuma Shoten via Anime News Network

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Lorenzo Repetto
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*