SOFT ON DEMAND: fuga di dati dal sito per adulti giapponese

SOFT ON DEMAND (picture by Pakutaso)

Uno dei più grossi conglomerati giapponesi di società che che producono JAV (japanese adult video), ovvero SOFT ON DEMAND, del quale abbiamo ampiamente adulato le gesta eroiche in questo periodo di crisi, aveva deciso di rendere disponibile gratuitamente il suo catalogo online che conta circa 200 film. Oggi la compagnia torna a far parlare di sé, purtroppo non in maniera positiva.

In primo luogo e come avevamo anticipato, il sito è andato offline a causa dei numerosi accessi simultanei ma, una volta ripristinato, la situazione è andata a peggiorare.

Infatti per poter usufruire del servizio, è necessario registrarsi e inserire le credenziali di una carta di credito per poter verificare l’età degli utenti ma, a causa di un bug nel sistema, gli utenti potevano verificare e visionare casualmente le informazioni personali di tutti i colleghi falegnami registrati sul sito, come i nomi degli account, gli indirizzi e-mail e la cronologia degli altri utenti.

J-Cast News ha parlato con un rappresentante della società che ha dichiarato che il problema era già presente e, in attesa di una risoluzione, il sito è stato chiuso dal 18 marzo. SOFT ON DEMAND ha dichiarato che le informazioni non sono a rischio perché criptate anche se la situazione ha destato non poche lamentele da parte degli utenti, che si sono espressi con i seguenti commenti:

“Vivo in un costante stato di paura.”
“Questa è una notizia terribile.”
“Sono contento di non essermi mai iscritto al sito.”

La situazione quindi è diventata veramente incresciosa, in quanto la pubblicazione di questi dati personali è una cosa che ha destato più di una preoccupazione. Pensate infatti se si rendesse noto a tutti che ieri, dopo cena, al posto di vedere Mentana avete visto un certo Unscrupulous Swimming Club 45.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte: J-Cast News via SoraNews24

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Riccardo Piras
Ha reagito all'annuncio di Bloodstained: Ritual of the Night come Paolo Brosio con il Papa. Termina Golden Axe almeno una volta al mese. Da dieci anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*