51 Worldwide Games – Recensione

È ora di gettare via le scatole dei giochi da tavolo e l’attrezzatura sportiva, Nintendo ha impacchettato tutto in un’unica cartuccia. La nostra recensione di 51 Worldwide Games!

51 Worldwide Games

Quella del 2020 sarà un’estate particolare. A causa dell’emergenza sanitaria abbiamo visto poco gli amici, e difficilmente potremo muoverci dal nostro paese. Si è persa così l’occasione (salvo le dovute eccezioni) di ritrovarsi la sera attorno a un tabellone, provando questo o quell’altro gioco da tavolo. Fortunatamente dallo scorso 5 giugno è disponibile per Nintendo Switch, sia in versione digitale che retail, la soluzione ad alcuni di questi problemi sociali: 51 Worldwide Games.

In un unico pacchetto a circa quaranta euro, Nintendo ha raccolto una vasta gamma di giochi che passano dalle carte alla dama, dall’hockey da tavolo al mahjong, passando per le freccette e le piste delle macchinine. 51 giochi, come dice il titolo, dalla provenienza più disparata e inaspettatamente curati nel minimo dettaglio. Perché non so voi, ma il primo pensiero quando penso a un insieme di titoli in un’unica cartuccia è sicuramente una ben poco ufficiale PolyStation con le sue 150 copie di hackroom di Super Mario Bros.

Invece 51 Worldwide Games è molto di più: è l’occasione per scoprire nuovi tasselli di cultura ludica e nel frattempo di imparare anche qualcosa, oltre che ovviamente umiliare per l’ennesima volta il tuo amico a Ultima Carta (o Uno, se preferite).

51 Worldwide Games - Recensione

  • Titolo: 51 Worldwide Games
  • Piattaforma: Nintendo Switch
  • Versione analizzata: Nintendo Switch (EU)
  • Genere: Puzzle, Party, Abilità, Sportivo
  • Giocatori: 1-4 (locale e online)
  • Publisher: Nintendo
  • Sviluppatore: Nintendo
  • Lingua: Inglese (testi), Giapponese (doppiaggio)
  • Data di uscita: 5 giugno 2020
  • Disponibilità: retail, digital delivery
  • DLC: nessuno
  • Note: disponibile una demo gratuita con 4 giochi utilizzabile per giocare in multiplayer locale con i possessori del titolo completo

Abbiamo recensito 51 Worldwide Games con un codice Nintendo Switch fornitoci gratuitamente da Nintendo Italia.

51 Worldwide Games - Recensione

Scegli quello che vuoi

Ovviamente all’interno di 51 Worldwide Games non c’è alcuna modalità storia, nessuna carriera da intraprendere o mondo da salvare. Al primo avvio ci verrà chiesto di scegliere e personalizzare una pedina umana che diverrà il nostro avatar. Sul mappamondo che fa da sfondo al gioco arriveranno, man mano che proveremo i titoli in catalogo, altre pedine. Si tratta di personaggi generati dalla CPU che ci proporranno i diversi giochi a seconda di un tema portante, possono essere sportivi tattili, solitari e via dicendo, così da stuzzicare la nostra curiosità e impedirci di focalizzarci su un unico diletto. Certo, potremo benissimo ignorarli, dato che tutti e cinquantuno i giochi sono disponibili fin da subito nel menu a scorrimento orizzontale.

Come dicevamo in apertura, l’offerta è tra le più varie possibili: al fianco di colossi come gli Scacchi, la Dama o il Mah jong, troviamo cose meno conosciute come Ludo (da noi “Non t’arrabbiare”), il Gomoku o Mancala, passando per gli sconosciuti Lepre e Segugi o Carrom.

Grande spazio poi per i giochi di carte: non mancano Texas Hold’Em e Black Jack, ma fanno capolino anche Hanafuda, Sevens, Memoria (il nostro memory) o i tranquillissimi Solitario e Spider. Ma non ci sono solo giochi da tavolo tradizionali come Backgammon o moderni come Hex in 51 Worldwide Games: l’offerta del titolo comprende anche passatempi sportivi come il tennis, l’hockey, il golf e il bowling, oltre che il Tiro al Bersaglio, i carri armati o le freccette. Insomma, come il trailer di presentazione ci aveva anticipato, l’offerta del titolo è ricca e inaspettatamente anche varia.

Venendo al giocato vero e proprio, 51 Worldwide Games dà il meglio di sé in modalità portatile: non solo è possibile giocare attraverso i Joy-Con, ma molti titoli supportano perfino il touchscreen. Utilizzando lo schermo capacitivo di Nintendo Switch potrete divertirvi coi giochi che sfruttano le pedine o con gli sport come l’hockey da tavolo. Un gameplay semplice e facilmente apprendibile anche da coloro che non hanno mai toccato una console. Questa collezione di esperienze ludiche è l’ideale per far avvicinare al mondo dei videogiochi anche persone più anziane, magari con la scusa di una partita di logica a Piena e Parziale.

51 Worldwide Games - Recensione

Difficilmente nell’elenco non troverete qualcosa con cui passare una mezz’oretta da soli o in compagnia, anche solo per migliorare il vostro record o sconfiggere una CPU apparentemente imbattibile. E quando crederete che 51 Worldwide Games vi abbia già mostrato tutto, scoprirete che sotto l’enormità del numero si trova anche una cura inaspettata.

Oltre il numero, la qualità e il dettaglio

Partiamo dalle basi: la maggior parte dei giochi è disponibile in quattro difficoltà diverse, eccezion fatta per esperienze come il golf, o altri titoli per cui sono disponibili modalità alternative come il biliardo o il bowling. Fin qui tutto nella norma, come ogni party game che si rispetti: la differenza tra 51 Worldwide Games e il resto dei titoli simili però, sta nel dettaglio.

51 Worldwide Games - Recensione

La produzione Nintendo offre un livello di personalizzazione crescente: più giocherete, più avrete a disposizione nuove modifiche estetiche, più esplorerete le meccaniche di un determinato gioco, più curiosità a proposito imparerete. Può sembrare una banalità che per ogni gioco sia presente un filmato introduttivo che ne spiega, con piccole gag doppiate interamente in italiano, gli aspetti fondamentali. Ma il tutorial non si ferma lì e va più nello specifico, snocciolando consigli e nei casi migliori anche guide per imparare a giocare al meglio. Purtroppo è proprio la sezione dei tutorial che vede il primo inciampo di 51 Worldwide Games. Per alcuni titoli di spessore, come Scacchi o Shogi, esistono più tutorial specifici, che spiegano passo passo le strategie per imparare a giocare quantomeno decentemente, mentre purtroppo lo stesso non è riscontrabile in altri presenti nella collezione. Certo, per ognuno dei 51 giochi le spiegazioni sono cristalline, ma avrei gradito una certa uniformità anche nel dettaglio.

Nonostante questo, non vi staccherete tanto facilmente da questa collezione di giochi. Soprattutto se avrete qualcuno con cui giocare: perché come i giochi da tavolo reali, anche 51 Worldwide Games dà il meglio in più giocatori.

Ci sono diverse opzioni per le quali vi basterà una sola cartuccia di gioco anche se doveste ritrovarvi con più amici: potete giocare in due su una sola console, oppure far scaricare la demo gratuita (contenente quattro giochi) ai vostri amici e poi affrontarvi su schermi diversi in locale. Nintendo ha pensato anche di riproporre dei giochi che sfruttano la modalità mosaico di Nintendo Switch, proprio come in Super Mario Party. Per chi non sapesse a cosa mi sto riferendo è presto detto: affiancando gli schermi di più Nintendo Switch è possibile creare un enorme tabellone, che sia un fiume dove pescare o una pista per le macchinine. Anche per questa modalità basta una sola copia di gioco e la demo disponibile sulle altre console.

Se sfortunatamente non avete nessuno con cui giocare in loco non disperate! 51 Worldwide Games dispone anche di un ottimo comparto online che vi premetterà di selezionare fino ad un massimo di cinque giochi e che vi organizzerà il più in fretta possibile dei match. Ovviamente ci sono giochi più popolati di altri, come il già citato Texas Hold’Em, ma con pazienza spunteranno giocatori disponibili anche nei meno conosciuti.

Libera il tavolo e goditi la vasta collezione di classici senza tempo di 51 Worldwide Games con amici e parenti, di persona o online! Da giochi già in auge nell’antichità a classici dei giorni nostri, passando per rilassanti solitari e frenetici giochi di sport, scopri passatempi che hanno influenzato le civiltà di tutto il mondo!

Non conosci le regole? Nessun problema: tutti i giochi includono brevi introduzioni parlate che ti aiutano a capire le basi. Inoltre, per i giochi più complessi troverai dei tutorial passo a passo che spiegano tutti i dettagli.

Acquista 51 Worldwide Games per Nintendo Switch seguendo questo link al prezzo speciale di 39,99 €. Disponibile dal 4 giugno 2020. Sostieni Akiba Gamers acquistando il gioco su Amazon attraverso questo link!

A chi consigliamo 51 Worldwide Games?

Se avete voglia di un insieme di esperienze diverse, rapide e facilmente condivisibili, 51 Worldwide Games sarà la salvezza della vostra estate. Curata nel dettaglio, questa collezione di giochi reali è adatta sia a partite brevi sia a molteplici sessioni per garantirvi la rincorsa all’ultimo punto. Un titolo dalla longevità praticamente infinita che potrebbe farvi scoprire qualche nuovo gioco da tavolo mai sentito nominare. Se sapete a cosa andate incontro, non rimpiangerete nemmeno un euro. Soprattutto perché, grazie alla demo gratuita, vi basterà una sola cartuccia (o copia digitale) per divertirvi con fino a quattro console.

51 Worldwide Games - Recensione

  • Praticamente infinito
  • Adatto a tutte le età
  • Molto meglio in due (o più)
  • Comparto online ben studiato
  • Tutorial profondi e curati…

  • …Ma non per tutti i giochi
  • Da soli non ha lo stesso effetto
51 Worldwide Games
4

Piacevole da soli, imperdibile in gruppo

51 Worldwide Games si è rivelato una piacevole sorpresa: mi aspettavo una collezione di cinquanta titoli sì, ma non così curata nel dettaglio. L’occasione perfetta per scoprire o imparare a giocare ad alcuni classici del mondo ludico. Come i giochi da tavolo di cui è pregno, per godere al meglio di 51 Worldwide Games avrete bisogno almeno di un amico. Che abbia o meno la cartuccia non importa, dato che Nintendo ha avuto la brillante idea di rendere la demo una versione guest compatibile con tutti i giochi del titolo completo. Il gioco ideale per viaggiare, quando e qualora potrete, o per passare una serata con gli amici senza l’ingombro di scatole e carte fisiche. Se sapete di cosa si tratta, l’acquisto è più che consigliato.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Guido Avitabile
Videogiocatore da ormai 25 anni, combatte la vecchiaia tra un remake e una remastered, orgoglioso possessore di ogni console ha un amore spesso non corrisposto per le IP Nintendo. La sua pila della vergogna continua a crescere ma questo non lo fermerà dal buttare i suoi soldi in nuovi titoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games