MY HERO ONE’S JUSTICE 2: Itsuka Kendo annunciata come nuovo personaggio DLC

MY HERO ONE’S JUSTICE 2

Attraverso le pagine di V-Jump, è stato rivelato ai lettori che Itsuka Kendo sarà il terzo personaggio DLC in arrivo per il titolo MY HERO ONE’S JUSTICE 2, e stando a quanto rivelato il suo debutto avverrà molto presto!

MY HERO ONE’S JUSTICE 2 è disponibile per l’acquisto su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC via Steam, e qui sotto potete ammirare tantissime immagini dedicate al personaggio.

Itsuka Kendo arriva in MY HERO ONE’S JUSTICE 2 con il nuovo “Weekend Clothes Pack”!

Conosciuta come Battle Fist, Itsuka Kendo è, grazie alla sua intelligenza, uno dei migliori elementi della sua classe alla U.A. High School. Come parte delle sue abilità in combattimento, è in grado di espandere le proprie mani e colpire i propri avversari con una violenza inaudita!

In aggiunte, grazie al nuovo “Weekend Clothes Pack”, puoi far sembrare il tuo personaggio sempre in ordine! Questo terzo pacchetto di vestiti includerà nuovi outfit casual per Izuku, Baguko, Ochako, Iida, Todoroki, Mineta, Kaminari e Ashido.

Itsuka Kendo è il terzo personaggio DLC di MY HERO ONE’S JUSTICE 2. Ogni personaggio può essere acquistato separatamente.

Per maggiori informazioni sui titoli di BANDAI NAMCO Entertainment Europe, seguici:
Sito ufficiale: https://www.bandainamcoent.eu
Facebook: https://www.facebook.com/BandaiNamcoIT
Twitter: https://www.twitter.com/BandaiNamcoIT
Instagram: https://www.instagram.com/bandainamcoit/

 

Fonte: BANDAI NAMCO Entertainment

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*