New Danganronpa V3: dettagli sull’Accademia e sulle meccaniche di gioco

Danganronpa V3: Killing Harmony / New Danganronpa V3: Everyone’s New Semester of Murder

Nel corso del weekend Spike Chunsoft ha rivelato qualche altra novità su New Danganronpa V3: Everyone’s New Semester of Killing, il nuovo episodio della saga che uscirà per PlayStation 4 e PS Vita in Giappone il prossimo 12 gennaio presentando, attraverso il sito ufficiale, nuovi dettagli legati all’ambiente in cui i protagonisti si troveranno a vivere.

Academy for Gifted Prisoners

Questa scuola è stata creata per accogliere sedici studenti, ognuno con un talento particolare, noti come “Super High School Level Students“; al suo interno sono presenti vari edifici e scenari, ricolmi di classi e corridoi che li collegano, e dove cresce perfino della vegetazione. Tra le varie immagini vengono presentati alcuni screenshot legati al magazzino pieno di ogni genere di oggetti, la sala da pranzo connessa alla cucina, ma anche una sala giochi e una stanza dedicata agli studi per ciascuno studente, riconoscibili dall’estetica della porta, rappresentando in questo caso specifico quella della pianista, la protagonista che il giocatore andrà a muovere.

Nel background di questo titolo il Governo ha eretto un sistema particolare, il “Gifted System“. Questo sistema è il nutrimento che permette di migliorare i giovani talenti che vedrà coinvolti, ma al tempo stesso permette loro di avere dei diritti speciali come sussidi, suffragi ed eleggibilità durante le elezioni. Le persone coinvolte in questo Gifted System non sono studenti comuni, bensì studenti con ciascuno un talento particolare in un determinato campo, ovvero i “Super High School Level Students”.

In questo particolare edificio però vi sono delle regole ferree che gli studenti sono tenuti a rispettare, e coloro che le violano si ritroveranno a fronteggiare una punizione adeguata, rappresentata da un’arma umanoide appositamente costruita per lo scopo chiamata “Exisal“. Ve ne sono di ben cinque colori, ciascuno con un Monokuma sopra.

Segue la lista delle regole dell’accademia.

  1. Non c’è una fine alla permanenza nell’Accademia per Prigionieri Speciali.
  2. Se accade un omicidio all’interno dei confini della scuola, tutti gli studenti sono tenuti a partecipare al processo.
  3. Se durante il processo si identifica correttamente il colpevole, colui che ha commesso l’omicidio, solo egli verrà punito.
  4. Se non viene riconosciuto correttamente il colpevole in un processo, tutti tranne il colpevole riceveranno la punizione.
  5. Se il colpevole vince il processo, lui o lei si diplomerà dall’Accademia per Prigionieri Speciali e potrà uscire dall’edificio.
  6. Se l’innocente, colui che non ha commesso omicidi, continua a vincere, il gioco di mutue uccisioni terminerà quando rimarranno solo due studenti.
  7. Dalle 10:00 di sera alle 8:00 di mattina vi è il “Coprifuoco”. Durante questo periodo di tempo, gli ingressi alla sala da pranzo e alla palestra verranno chiusi.
  8. Ogni forma di violenza su Monokuma, il preside dell’Accademia per Prigionieri Speciali, è severamente proibita.
  9. Monokuma non può prendere parte all’omicidio.
  10. I Monopad hanno un valore, quindi si prega di non romperli.
  11. L’annuncio del ritrovamento di un corpo verrà mostrato nel momento in cui tre o più studenti scopriranno un cadavere.
  12.  Si può liberamente investigare nell’Accademia per Prigionieri Speciali. Non ci sono restrizioni.
  13. Gli studenti che violano le regole verranno puniti dagli Exisal.
  14. Ci saranno casi in cui il preside aggiungerà altre regole scolastiche.

Come per gli altri titoli, anche questo nuovo Danganronpa è formato da Capitoli. In ciascuno sarà presente un omicidio e si passerà al capitolo seguente solo dopo aver scoperto l’assassino. Ogni capitolo è suddiviso in varie parti, tra cui le Daily Life Part, che rappresenteranno la vita di tutti i giorni all’interno dell’accademia, comprensive di Free Time, dove muoveremo la nostra protagonista in modo da poter conoscere gli altri personaggi e studiare la planimetria dell’edificio dove saremo prigionieri per pianificare una via di fuga, ma anche di scene dove Monokuma ci presenterà i “moventi” che porteranno gli studenti ad uccidersi a vicenda. A seguito dell’omicidio, prima dell’arrivo al processo, sarà disponibile la sessione di investigazione, dove ci muoveremo al fine di raccogliere tutti gli indizi necessari per poter risolvere il caso. Ultimo, ma non meno importante, il Processo stesso (Class Trial), dove verranno utilizzate e analizzate le prove trovate durante l’Investigation Part per poter scovare il colpevole. Qui gli studenti affronteranno un dibattito che li vedrà sotto luci differenti. Alcuni daranno informazioni errate, altri teorie in merito all’omicidio e così via. L’obiettivo del Processo però è uno solo: trovare la verità sull’incidente che ha coinvolto uno degli studenti e smascherarne il colpevole. Gli indizi trovati nella parte investigativa, inoltre, sono utilizzabili durante il processo come “Truth Bullet” per smontare le affermazioni sbagliate o inconsistenti. Saperli giostrare bene è parte vitale del processo, perché permetterà di proseguire nel dibattito.

New Danganronpa V3 – Screenshot

Fonte: Spike Chunsoft via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Memoriae
Appassionata di giochi di ruolo testuali, spera sempre di riuscire a dedicarsi alla sua passione principale: il doppiaggio. La speranza è l'ultima a morire.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games