NieR Replicant: il PlayStation Blog ci mostra 16 minuti di gameplay

NieR Replicant ver.1.22474487139…

Il PlayStation Blog ci propone la visione di un nuovo video, per la precisione un gameplay di ben 16 minuti dell’attesissimo NieR Replicant ver.1.22474487139…, titolo in arrivo dal 23 aprile su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Qui sotto vi riproponiamo una piccola introduzione al titolo, seguito dal video di gameplay:

NieR Replicant ver.1.22474487139…

NieR Replicant ver.1.22474487139… è una versione moderna di NieR Replicant, un GdR d’azione in terza persona uscito originariamente in Giappone nel 2010, ed è l’attesissimo prequel di NieR:Automata™, il GdR d’azione postapocalittico che ha venduto più di 5 milioni di copie fisiche e digitali in tutto il mondo. I giocatori sono invitati a entrare in un mondo oscuro e apocalittico e a unirsi alla missione di un fratello che vuole curare la sua sorellina da una malattia mortale. Una missione che li costringerà a dubitare di qualsiasi cosa. NieR Replicant ver.1.22474487139…, sviluppato in collaborazione con Toylogic, riunisce un team di sviluppo stellare che include l’acclamato direttore YOKO TARO (Drakengard®/NieR:Automata), il compositore Keiichi Okabe (TEKKEN/Drakengard/NieR:Automata), e il produttore Yosuke Saito (DRAGON QUEST® X/NieR:Automata). NieR Replicant™ver.1.22474487139… uscirà su PlayStation®4, la famiglia di dispositivi Xbox One (inclusa Xbox One X) e PC (Steam®) il 23 aprile 2021.

Siete anche voi in attesa di questo gioco? Allora potreste essere interessati a dare una lettura anche a:

Fonte: PlayStation Blog via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*