The Legend of Heroes: Kuro no Kiseki – Svelata la boxart giapponese

The Legend of Heroes: Kuro no Kiseki

Falcom ha svelato la boxart giapponese per The Legend of Heroes: Kuro no Kiseki, che arriverà in Giappone il 30 settembre su PlayStation 4. Come precedentemente anticipato in questo nuovo titolo del franchise ci troveremo nella multietnica Repubblica di Calvard, in cui alcuni dei più iconici protagonisti dei precedenti capitoli della saga incroceranno nuovamente il proprio cammino.

Prima di lasciarvi con la prima immagine per la boxart giapponese vi ricordo che se volete saperne di più su The Legend of Heroes: Kuro no Kiseki potrete trovare ulteriori dettagli nel nostro precedente articolo.

The Legend of Heroes: Kuro no Kiseki – Panoramica

La seconda metà della serie Trails sta per iniziare! E l’ambientazione si sposta nella Repubblica di Calvard.

Nel 2021 Falcom pubblicherà The Legend of Heroes: Kuro no Kiseki, nuovo capitolo della serie Trails nato come opera commemorativa per il 40 ° anniversario.

La Repubblica di Calvard è una nazione multietnica che sta vivendo una crescita economica senza precedenti. In un angolo della capitale di una grande nazione, dove i problemi dell’immigrazione portano instabilità politica, e dove un nuovo presidente sta spingendo per una riforma radicale, un giovane che lavora come “Spriggan” riceve un incarico particolare, che alla fine si trasformerà in una situazione capace di scuotere l’intera nazione.

Il sistema di combattimento AT (Action Time) utilizzato nei precedenti Trails è stato rinnovato, passando in modo continuo e sfruttando gli elementi unici di sesta generazione “Xipha”.

Kuro no Kiseki presenterà molti elementi originali, incluso un sistema di “Topic”, che consente di raccogliere informazioni comunicando con gli NPC per creare situazioni a favore per il lavoro di Spriggan, e un sistema “Alignment Flames”, che a seconda dello stile di gioco ci etichetterà come “Lawful”, “Gray” o “Chaotic”, influenzando varie cose tra cui lo sviluppo della storia.

Prologo

Spriggan: una sorta di “professione underground” nata dal crogiolo di diversità culturali quale è la Repubblica di Calvard.

Alcuni giorni come detective, altri come negoziatore o come cacciatori di taglie, gli Spriggan sono pronti per qualsiasi lavoro da qualsiasi cliente. Ciò include casi che nemmeno la polizia è in grado di gestire e questioni che i cittadini non possono discutere in pubblico.

S.1208. Una studentessa che indossa l’uniforme di una prestigiosa scuola visita un fatiscente edificio situato nel centro storico della capitale della Repubblica.

“Arclide Fixer Agency”

La ragazza guarda la fredda lavagna che riporta questa scritta e si decide a bussare.

“Beh, un cliente prima di mezzogiorno è raro …”

La voce matura ma giovane, sciatta ma allo stesso tempo composta, di un giovane uomo riecheggia nella stanza mentre la porta si apre.

—Questo è l’inizio di un nuovo Trails.

Fonte: Falcom via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Akiba Gamers su Twitch

Scopri il palinsesto settimanale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*