The Legend of Zelda: Twilight Princess HD, l’amiibo di Link Lupo sbloccherà un nuovo dungeon

The Legend of Zelda: Twilight Princess HD, l’amiibo di Link Lupo sbloccherà un nuovo dungeon

In seguito ai dettagli trapelati ieri attraverso le pagine del settimanale Famitsu, emergono oggi in rete alcune interessanti indiscrezioni su The Legend of Zelda: Twilight Princess HD, in arrivo in Europa su Wii U il prossimo 4 marzo. Secondo la pagina prodotto del titolo su Amazon France, la compatibilità con gli amiibo della serie di Zelda potrà dar vita a effetti del tutto inaspettati.

Per esempio, posizionando Link, Sheik, Ganondorf e gli altri personaggi della saga sul GamePad di Wii U sarà possibile ricaricare i nostri cuori e riempire la faretra delle frecce, e probabilmente altri oggetti consumabili. Scansionando invece l’amiibo di Link Lupo e Midna, realizzato appositamente per il titolo, verrà sbloccato un dungeon inedito che prenderà il nome di “The Twilight Cave“. Senza contare che i dati registrati su questa statuetta potranno essere importati nel nuovo titolo della serie di Zelda in sviluppo per Wii U.

La Modalità Eroica presente nella maggior parte dei titoli della saga farà il suo ritorno anche in questo porting ma, a differenza degli altri giochi, potremo avviarla fin da subito, senza il bisogno di dover finire la modalità base una prima volta. In modalità analoga a The Wind Waker HD, sarà possibile accedere all’inventario direttamente dal Wii U GamePad tramite touchscreen, selezionando gli oggetti che ci serviranno senza bisogno di mettere il gioco in pausa.

Sebbene Amazon potrebbe non essere una fonte affidabile al 100%, possiamo considerare quantomeno attendibili queste informazioni, ma attendiamo in ogni caso una conferma da Nintendo.

AGGIORANAMENTO: il paragrafo incriminato è stato rimosso dalla pagina di Amazon, probabilmente dopo un rimprovero alla compagnia da parte di Nintendo.

Fonte: Amazon France via Nintendo Everything

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.