Un nuovo gioco di Yoshi in arrivo su Nintendo Switch

Yoshi Nintendo Switch

Nel corso della diretta Nintendo Spotlight per l’E3 2017 la casa di Kyoto ha annunciato lo sviluppo di un nuovo titolo dedicato a Yoshi in arrivo nel corso del 2018 su Nintendo Switch.

A giudicare dal gameplay, che potete ammirare di seguito nel trailer ufficiale, si tratta di una rivisitazione dell’ottimo Yoshi’s Woolly World uscito su Wii U e Nintendo 3DS, ma al momento non abbiamo ancora un nome ufficiale con cui indicarlo. Buona visione!

Aggiornata (13/06 – ore 20:30) – la software house ha rilasciato una breve panoramica del gioco, scopriamo insieme tutti i dettagli.

Scopri un altro aspetto del mondo di Yoshi

Guida la mascotte Nintendo che rivoluzionerà totalmente tutto quello che sapete sulle avventure a scorrimento orizzontale. Esplora il nuovo immenso mondo decorato nello stile di un diorama in miniatura, in uno stile totalmente nuovo per il franchise dove ogni livello avrà una parte anteriore che, una volta girata, mostrerà un altro aspetto del mondo. Cerca gli oggetti sparsi per il mondo durante la tua avventura, potrai anche co-operare con un amico.

Caratteristiche

  • Unisciti a Yoshi in questo nuovo platform game
  • Ogni livello offrirà una strada principale e una nascosta che offrirà un altro punto di vista e tante sorprese
  • Scopri il nuovo coloratissimo stile ispirato ai diorama
  • Divertiti grazie alla modalità co-operativa per due giocatori

Yoshi su Nintendo Switch – E3 2017 Trailer

Fonte: Nintendo

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.