SILENT HILL: il leak di nuove immagini suggerisce lo sviluppo di un nuovo capitolo

SILENT HILL: il leak di nuove immagini suggerisce lo sviluppo di un nuovo capitolo

Nelle ultime ore è emerso su Twitter un leak inerente a quello che pare essere il prossimo gioco della serie di SILENT HILL. Il noto lekaer DuskGolem (ora noto come AestheticGamer), che in passato rivelò informazioni riguardo CAPCOM successivamente rivelatesi veritiere, è stato bloccato subito dopo aver condiviso degli screenshot e l’utente si è ritrovato costretto a rimuovere le foto per evitare il ban. A far pensare è proprio il fatto che le schermate sono state rimosse abbastanza in fretta, che qualcosa si stia effettivamente muovendo? L’utente ha inoltre riportato nel post alcune parole chiave come “Anyta e Maya” e “messaggi SMS“, probabili accenni alla trama e alle meccaniche del titolo.

La serie oscilla nel mistero ormai da anni dopo la cancellazione del famoso SILENT HILLS di Hideo Kojima, ma è da tempo che si parla di un rilancio della saga che a quanto pare sembra sempre più tangibile. Restiamo quindi in attesa di ulteriori aggiornamenti. Di seguito possiamo vedere le immagini diffuse e poi rimosse da DuskGolem.

Fonte: AestheticGamer via DualShockers, IGN

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Costantemente assetato di videogiochi dalla tenerissima età di 3 anni, ad oggi risulta impossibile staccarlo da una console anche con un armageddon in corso. Completa qualunque gioco gli capiti sotto mano come se fosse l'ultima cosa che fa. Se potesse dare un rene pur di incontrare il suo dio Kojima, lo farebbe senza esitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.