Dotokoi: la visual novel diventata virale in Giappone

Dotokoi: la visual novel diventata virale in Giappone

La visual novel romantica Dotokoi, rilasciata su smartphone nel 2019, è inizialmente passata sotto il radar di tutti, per poi diventare virale proprio in questi giorni a causa della sua premessa bizzarra.

Nel gioco, il cui titolo è traducibile come Pixel Love, il protagonista potrà sviluppare relazioni con diversi personaggi, che diventeranno più dettagliati solo man mano che li conosceremo meglio: fino ad allora saranno rappresentati da uno sprite in pixel art in bassissima risoluzione, e persino da singoli blocchi di pixel differenziati solo dal colore.

L’artista dietro al gioco, Kuroki Roko, ha spiegato il processo decisionale e creativo che c’è stato dietro a questa breve e gratuita visual novel, che ha riscosso un discreto successo in giappone.

Il gioco è disponibile in tutto il mondo e ogni route richiede al massimo mezz’ora per essere completata, ma purtroppo Dotokoi è disponibile (per ora) solo in lingua giapponese.

Fonte: Nijimen via Anime News Network

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Lorenzo Repetto
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*