The Tale of Onogoro: AMATA K.K. conferma il supporto a Oculus Quest

The Tale of Onogoro: AMATA K.K. conferma il supporto a Oculus Quest

Lo sviluppatore AMATA K.K., attualmente al lavoro sull’action adventure in realtà virtuale The Tale of Onogoro, ha confermato il supporto a Oculus Quest. Di seguito riportiamo alcune informazioni condivise dallo sviluppatore.

The Tale of Onogoro – Storia

Nel momento in cui i giocatori indosseranno il casco per la realtà virtuale, si troveranno connessi a un mondo parallelo, dove vive la guardiana del santuario Haru Kose. Questo mondo ricorda il Giappone dell’era Taisho, dove però, oltre all’energia ricavata dal vapore, le persone sfruttano un misterioso e antico potere denominato Ki, con cui è possibile realizzare imprese strabilianti.

In questo mondo vivono anche enormi creature chiamate “Kami” che, quando si infuriano, seminando distruzione ovunque. Sacerdoti e sacerdotesse vengono spesso inviati ai santuari per calmare i Kami, mettendo in pericolo la propria vita per proteggere quella degli altri.

Un giorno arriva la notizia che cinque Kami sono apparsi sulla sacra isola volante di Onogoro. Haru, l’alta sacerdotessa del santuario di Daijingu, viene mandata sul posto per occuparsi della faccenda. Tuttavia, Masatake Arakida, l’uomo responsabile della comparsa dei Kami, attacca Haru e le sottrae alcune parti del corpo. La sacerdotessa, rinchiusa in un santuario e incatenata a una pietra, cerca di invocare aiuto, trascinando i giocatori nel suo mondo.

Compito dei giocatori sarà aiutare Haru a riottenere il suo corpo e le sue armi, così da calmare i Kami, fermare Masatake Arakida e risolvere il mistero dei “Divine Boundaries“.

Personaggi

  • Haru Kose (doppiata da Alexis Jassmin Broadhead in inglese, Yoshino Nanjou in giapponese) – La 223esima alta sacerdotessa del santuario di Daijingu. È un’alta sacerdotessa Shinto e la compagna del giocatore ed è stata imprigionata da Masatake Arakida, il quale le ha sottratto alcune parti del corpo e la sua arma sacra, l’Arco da caccia astrale. Dopoché i suoi poteri sono stato bloccati, si lancia nel tentativo disperato di invocare aiuto, finendo per evocare per errore il giocatore. Dal momento che è incatenata a una pietra e non può muoversi liberamente, sarà il giocatore a dover spostare il masso per lei.
  • Il giocatore – Il giocatore della realtà virtuale. Nel momento in cui vi accingerete a iniziare un nuovo titolo per la VR, verrete teletrasportati nel mondo di “The Tale of Onogoro“. L’evocazione però sarà incompleta, dandovi le fattezze di un fantasma: non potrete interagire col mondo, ma, per qualche ragione, sarete in grado di brandire le Armi Celesti.
  • Masatake Arakida (doppiato da Ray Chase in inglese, Yugo Sato in giapponese) – Un potente sacerdote shinto, anziano del santuario di Daijingu, e amico d’infanzia di Haru. È stato lui a sottrarre ad Haru le sue parti del suo corpo e la sua arma, per poi imprigionarla. Grazie al suo talento, era considerato un ottimo candidato come nuovo capo del santuario, ma un giorno scomparve all’improvviso, portandosi dietro due reliquie sacre, lo specchio di Mafutsu e la spada sacra “Soul Salyer“. Più tardi ha evocato cinque Kami sull’isola di Onogoro. Le sue ambizioni rimangono un mistero.

La colonna sonora, infine, sarà realizzata da Berens Sound Team in collaborazione con la vocalist Yumiko Takahashi.

Riportiamo di seguito il nuovo trailer del gioco, che, ricordiamo, sarà disponibile a partire da questa primavera.

The Tale of Onogoro – Trailer

Versione giapponese

Fonte: AMATA K.K.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Dopo anni di relazione con la sua prima fiamma, il cinema, ha finalmente abbracciato il suo amore adulterino per il videogioco, abbandonandosi a un mondo di indie, soulslike e JRPG. Gioca per passione, scrive per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.