Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente: alcuni negozi potrebbero aver rotto il day one

Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente: alcuni negozi potrebbero aver rotto il day one

L’uscita dei remake Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente su Nintendo Switch si avvicina sempre di più, ma stando a quanto emerso online nelle ultime ore, qualche negozio potrebbe già aver rotto il day one.

Nel subreddit Pokeleaks, infatti, un utente che vantava di avere una copia del gioco ha iniziato a condividere video e screenshot vari (prontamente eliminati), ma anche foto della confezione e della cartuccia, lasciando quasi intendere che qualche copia stesse già girando. Inoltre, alcuni canali YouTube hanno proposto alcuni brevi video, uno dedicato alla mappa e al Pokédex, e l’altro che mostrava vari combattimenti e sfide in alcune palestre.

In questi leak, i giocatori hanno hanno notato che il comparto sonoro era in stile midi, abbastanza diverso da quanto sentito nei vari trailer. Al momento non è chiaro se si tratta di qualche opzione extra che rende il tutto in stile retro, o se si tratta di musica placeholder che verrà cambiata con una patch day one.

Tra le varie novità emerse troviamo anche nuovi modelli, pose, e animazioni per vari pokémon, tra cui Bidoof e Murkrow.

Come visto più volte in passato, Nintendo non ha un atteggiamento positivo nei confronti dei leak e delle rotture dei day one, per cui potrebbe essere già all’opera nella rimozione di quanto viene diffuso prematuramente online.

Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente saranno disponibili dal prossimo 19 novembre.

Fonte: Nintendo Soup, Kotaku

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.