Akiba’s Trip: Hellbound & Debriefed annunciato per PS4 e PC

AKIBA'S TRIP: Hellbound & Debriefed

Grandi novità giungono oggi direttamente da casa XSEED Games: il titolo Akiba’s Trip: Hellbound & Debriefed, uscito in Giappone nel 2012 sotto il nome Akiba’s Trip Plus per PSP, farà il suo arrivo in Occidente su PlayStation 4 e PC.

Assieme al gradito annuncio, la compagnia ha rilasciato anche una piccola introduzione al gioco. Eccovela di seguito:

Preparatevi a fare un piccolo viaggio nel passato della serie! In Akiba’s Trip, i giocatori sono chiamati a esporre delle pericolose creature vampiriche, conosciute come Shadow Souls, alla letale luce del sole liberandole di ogni loro indumento. Adesso, una versione rimasterizzata del primo e originale “Strip Action RPG” arriverà in Occidente. Dopo il successo di Akiba’s Trip: Undead & Undressed, conosciuto in Giappone come Akiba’s Trip 2 e con la bellezza di 500.000 copie vendute, Akiba’s Trip: Hellbound & Debriefed ricostruisce completamente il primo titolo con un motore moderno, portando però con sé le varie meccaniche che lo hanno reso celebre, il tutto basaso all’interno di una riproduzione accurata della splendida Akihabara.

Sviluppato da Acquire Corp. e pubblicato in Nord America da XSEED Games, Akiba’s Trip: Hellbound & Debriefed è attualmente in sviluppo, e la sua data di rilascio verrà rivelata in un secondo momento.

Qui sotto potete invece ammirare una primissima galleria del gioco!

Akiba’s Trip: Hellbound & Debriefed – Immagini

Fonte: XSEED Games via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*