Bloodstained potrebbe non arrivare su Wii U

Bloodstained: Ritual of the Night

IGN ha recentemente pubblicato un’intervista a Koji Igarashi riguardante la sua ultima creazione, Bloodstained: Ritual of the Night, che vedrà la luce nella prima metà del 2018.

Koji ha subito toccato un tasto dolente, ovvero delle difficoltà di portare il titolo su Wii U. Nel momento in cui è iniziata la campagna Kickstarter , era prevista l’uscita anche per la console Nintendo e molte persone hanno fatto un’offerta per riceverla. Visto che l’anno di pubblicazione, salvo complicazioni, sarà il 2018, la console sarà già obsoleta e sostituita dalla sempre più attuale NX e sia il team IGA che il publisher del gioco sono sempre più preoccupati nel voler sviluppare il gioco per una console che purtroppo avrà già finito il suo ciclo vitale. Igarashi non ha confermato ancora nulla su questo fronte ma ha parlato di una piacevole sorpresa e che forse saranno costretti a fare un doloroso annuncio.

Che sia un porting per NX a discapito della versione per Wii U? Sicuramente ci troviamo davanti ad una scelta difficile e chi ha supportato la compagna Kickstarter per la versione Wii U potrebbe trovarsi di fronte a una brutta sorpresa. Come si comporterà il team IGA e soprattutto 505 Games, il publisher del gioco? Non ci resta che aspettare i prossimi annunci, sperando che le promesse vengano comunque mantenute.

505 Games sigla una partnership esclusiva con il celebre sviluppatore di videogiochi Koji Igarashi per la pubblicazione di Bloodstained

6 ottobre, 2016 – Calabasas, CA – 505 Games, divisione editoriale del gruppo Digital Bros S.p.A, ha annunciato oggi di aver siglato un accordo con ArtPlay per la pubblicazione mondiale esclusiva su più formati di Bloodstained, l’atteso videogioco di Koji Igarashi, attualmente in fase di sviluppo.

Facendo seguito a una campagna Kickstarter di grande successo, che nel 2015 ha raccolto 5.5 milioni di dollari da 65.000 sostenitori, Bloodstained è già stato riconosciuto dalla community di videogiocatori come il successore spirituale della pluri-premiata serie Castlevania di cui Igarashi è stato il producer dal 2001 al 2010.

La prima demo del gioco ha raccolto tantissimi apprezzamenti da parte degli appassionati e si è guadagnata i primi riconoscimenti. Bloodstained è stato votato come secondo miglior Best Indie Game di E3 2016 da GamesRadar.

Così come Castlevania, Bloodstained sarà caratterizzato dal gameplay 2.5D, in puro stile “Metroidvania”, un vero e proprio marchio di fabbrica delle produzioni di Igarashi.

Bloodstained è attualmente in fase di sviluppo per le piattaforme Microsoft Windows, Linux, Sony PlayStation 4, PlayStation Vita, Nintendo Wii U, Microsoft Xbox One e OSX. L’accordo siglato con 505 Games include tutti i formati con l’esclusione delle versioni per dispositivi mobile (smartphone e tablet).

Igarashi e 505 Games hanno rilasciato un nuovo filmato dedicato a questa partnership.

La data di uscita di Bloodstained verrà annunciata in seguito.

Fonte: IGN via Nintendo Everything

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Riccardo Piras
Ha reagito all'annuncio di Bloodstained: Ritual of the Night come Paolo Brosio con il Papa. Termina Golden Axe almeno una volta al mese. Da dieci anni.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games