FINAL FANTASY XV: Active Time Report – Speciale gamescom 2015

FINAL FANTASY XV

Dopo il trailer diffuso questa mattina, DAWN, SQUARE ENIX ha tenuto uno speciale Active Time Report dalla gamescom 2015, completamente dedicato a FINAL FANTASY XV. Lo streaming in diretta dalla Germania si apre con un trailer composto da brevi stralci di gameplay che ci mostrano scene inedite provenienti da filmati in-game e fasi di esplorazione, per poi passare alla diretta vera e propria, con Hajime Tabata come ospite speciale. Dopo un breve discorso di Tabata sui piani di SQUARE ENIX per promuovere il gioco (con la conferma che la data di uscita è stata già decisa e verrà svelata a tempo debito) è stato ancora una volta mostrato il trailer di questa mattina, poi nuovamente discusso e commentato dal producer.

Oltre ai legami di amicizia di cui abbiamo già avuto modo di imparare nella demo, uno degli elementi importanti di questo quindicesimo FINAL FANTASY sarà il legame che unisce un bambino al suo genitore. Le creature viste alla fine del trailer DAWN non sono invocazioni e Tabata ha voluto mantenere un alone di mistero sulle loro origini. Luna, invece, viene descritta come un personaggio femminile dal carattere forte, che agisce secondo la propria volontà e le proprie motivazioni.

Subito dopo è stata presentata ufficialmente la trama attraverso alcuni disegni preliminari con relative didascalie.

Storia

Nell’ambito delle trattative di pace per porre fine al lungo conflitto tra il Regno di Lucis e l’Impero di Niflheim, è stato deciso il matrimonio del principe Noctis con la nobile Lunafreya della provincia imperiale di Tenebrae. A pochi giorni dalla firma dell’armistizio, Noctis lascia così la capitale con tre amici per raggiungere il luogo della cerimonia.

Tuttavia, il giorno della firma del trattato, Niflheim rivela il proprio tradimento e lancia l’assalto proprio contro la capitale reale. Dai notiziari radio si apprende che il Cristallo di Lucis, emblema del Regno, è nelle mani dell’Impero e il Principe ascolta atterrito mentre viene annunciata la propria morte e quella di suo padre, re Regis, e della sua promessa sposa Lunafreya.

Perduta in una notte ogni speranza di portare la pace nella sua patria, ora Noctis può fare affidamento solo sui suoi tre compagni di viaggio e sull’automobile preferita del padre, unici punti saldi nel turbine di notizie sempre più fosche che lo travolgono…

Tabata ha poi risposto ad alcune domande poste dai fan.

Domande e risposte

Le domande e risposte riportate da Gematsu sono solo un sommario di quelle realmente mostrate durante la conferenza. Le risposte di Hajime Tabata non sono citazioni dirette.

Ci saranno navi volanti all’interno del gioco?

Attualmente siamo analizzando le tecnologie per vedere se ciò sarà possibile. Se l’altezza a cui le navi potranno alzarsi in volo sarà limitata, ciò risulterà tecnicamente impossibile. C’è una buona possibilità che saranno presenti nel gioco e che voleranno ad altezza d’uccello (no, non quell’uccello, ndR). Se non riusciremo a inserirle nel gioco base, vorrei che fossero aggiunte in seguito all’uscita tramite contenuti scaricabili.

Perché i lati dello schermo sembrano così scuri?

È un effetto di post-produzione che serve a ottimizzare visivamente il gioco per ogni tipologia di televisore.

Il sistema di combinazioni Cross Chain è stato completato?

Al momento si trova in uno stato in cui risponde correttamente a tutte le tecniche utilizzate. Il sistema verrà migliorato e ripulito, ma la sua progettazione è completa. Esiste anche un terzo tipo di Cross Chain che non era presente nella demo EPISODE DUSCAE.

FINAL FANTASY Versus XIII doveva essere caratterizzato da una storia triste e profonda. Possiamo sperare in qualcosa di profondo ed emotivo anche per FINAL FANTASY XV?

Gli elementi al nocciolo della storia di Versus XIII sono ancora presenti in FFXV — tutto ciò che reputiamo sia importante per temi come tragedie e calamità — ma gli stessi sono stati approfonditi tramite altri aspetti che si focalizzano, per esempio, su amicizia e legame tra padre e figlio.

Nei precedenti FINAL FANTASY abbiamo visto antagonisti carismatici come Sephiroth. Possiamo sperare in qualche nuovo cattivone anche nel XV?

Abbiamo un gran bell’antagonista per FINAL FANTASY XV. Molto presto giungerà il tempo in cui rilasceremo informazioni riguardo questo personaggio. Vedrete, sarà addirittura superiore a tutti gli antagonisti visti fino ad ora.

Chi è la misteriosa donna con i capelli neri?

Al momento possiamo solamente dire che è quello che sembra. Abbiamo rivelato solo il suo viso, è un personaggio molto importante nella storia e per il momento abbiamo bisogno che rimanga avvolta nel mistero. All’interno del team di sviluppo ci rivolgiamo a lei appellandola come “la ragazza con i capelli lisci e neri”.

Cosa è successo alla demo giocabile ambientata nella città? Ve ne siete dimenticati?

No, non ce ne siamo dimenticati. Non possiamo annunciare la sua data di uscita al momento, ma verrà rilasciata il prima possibile.

Nuovo video di gameplay

Viene mostrato un nuovo, ma breve, video di gameplay, che mostra Noctis aggirarsi per il mondo di gioco in alcuni inediti paesaggi che non erano inclusi nella demo EPISODE DUSCAE, che culminerà con il game over in seguito alla battaglia contro un misero Molboro.

Infine, presto verrà aperto un forum ufficiale sul gioco, sia in giapponese che in inglese. Sarà qui che verranno raccolte le discussioni e le notizie più importanti, vista la partecipazione diretta del team di sviluppo. Il prossimo Active Time Report avrà luogo al PAX Prime di Seattle alla fine di agosto, seguito da quello del Tokyo Game Show di settembre.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.