EDENS ZERO: l’anime proseguirà con la Stagione 2

EDENS ZERO: l'anime proseguirà con la Stagione 2

Buone e cattive notizie dallo staff di EDENS ZERO che, dopo aver annunciato l’improvvisa scomparsa del regista della serie Yushi Suzuki avvenuta il 9 settembre scorso a Tokyo, ha dichiarato che la fortunata serie anime con protagonisti Shiki e i suoi compagni, continuerà in un futuro non meglio precisato con una Stagione 2. La serie, che ha fatto il suo debutto in Giappone sulle piattaforme Netflix e Hulu, il 10 aprile scorso, si è conclusa domenica con la messa in onda del venticinquesimo e ultimo episodio. EDENS ZERO è stato diretto dal compianto Yushi Suzuki con la collaborazione di Mitsutaka Hirota che ne ha curato la sceneggiatura e Yurika Sako per il character design.

Il manga di EDENS ZERO, scritto da Hiro Mashima è stato pubblicato per la prima volta sulla rivista Weekly Shonen Magazine in giugno 2018. La casa editrice Kodansha Comics si è occupata, in seguito, della pubblicazione dell’opera in lingua inglese, sia digitale che stampata. Il successo è stato tale da portare la casa videoludica KONAMI a sviluppare alcuni titoli tra i quali un RPG per console e un’altro per smartphone.

Fonte: Twitter Account via Anime News Network

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Economo alla soglia della terza età, romantico e visionario. Si destreggia tra anime, manga e pensieri filosofici. Attualmente, in una relazione con Asuna Yuuki e Tifa Lockhart. Solo che loro non lo sanno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*