Street Fighter 30th Anniversary Collection: prima video retrospettiva sulla serie

Street Fighter 30th Anniversary Collection - Street Fighter III

L’uscita di Street Fighter 30th Anniversary Collection è ormai quasi alle porte, e per spingere maggiormente il titolo attraverso i media, CAPCOM parte con la diffusione di una video retrospettiva sulla celebre serie picchiaduro ormai over-30.

Questa prima retrospettiva inizia dalle origini della serie, dal primo Street Fighter che ha fatto da apripista ma che, ad oggi, è forse quello meno conosciuto e giocato, passando poi per Street Fighter II e tutte le sue varianti.

Street Fighter

L’originale Street Fighter (1987). Ha introdotto ai giocatori gli iconici personaggi Ryu e Ken, nonché unici due giocabili. Adon, Gen, Birdie e Sagat erano presenti solo come avversari, che poi abbiamo ritrovato nei futuri titoli della serie. Hadoken, Tatsumaki Senpukyaku e Shoryuken erano le uniche tecniche utilizzabili attraverso alcune combinazioni di tasti, e sebbene fossero vagamente complicate da eseguire in questo gioco, sono riuscire a diventare delle mosse immancabili nel repertorio di Ryu e Ken.

Street Fighter II

Il gioco che ha cambiato l’essenza dei picchiaduro per come si conoscevano. Street Fighter II è diventato in brevissimo tempo un fenomeno mondiale grazie ai suoi personaggi e a un gameplay migliorato. Gli otto combattenti offerti sono diventati delle leggende vere e proprie nella storia dei videogames, facilmente riconoscibili anche dai meno esperti. In termini di gameplay, ciascuno dei guerrieri presenta una propria tecnica personale. I colpi normali possono adesso essere combinati assieme, con la possibilità di finire anche con uno dei colpi speciali, creando così un sistema di combo che continua a essere rilevante tutt’oggi.

Street Fighter II: Champion Edition

Con l’aggiunta dei quattro boss – M. Bison, Vega, Balrog e Sagat – di Street Fighter II come giocabili, il numero di personaggi offerti diventa 12 in Street Fighter II: Champion Edition. Inoltre, adesso entrambi i giocatori possono scegliere lo stesso combattente.

Street Fighter II: Hyper Fighting

Fungendo da “versione aggiornata” di Street Fighter II: Champion Edition, questa versione ha dato ad alcuni personaggi delle nuove tecniche, come il Kikouken di Chun-Li. Il cambiamento più grande è però stato fatto alla velocità delle battaglie, caratteristica diventata essenziale all’interno della scena competitiva arcade.

Super Street Fighter II

Una rivisitazione del gioco da capo a piedi. Super Street Fighter II introduce quattro nuovi personaggi, ulteriori scene finali, effetti sonori aggiuntivi, uno scoring system , e altre migliorie varie. Cammy, T. Hawk, Dee Jay e Fei Long sono scesi in campo all’interno di questo titolo per mostrare ai giocatori di che pasta sono fatti. Questo scoring system è usato durante gli scontri per donare ai giocatori appositi punti a seconda delle tecniche usate. Da qui, infatti, si è iniziato a usare una certa terminologia come “reversal” e “first attack”.

Una speciale variante, denominata Super Street Fighter II: The Tournament Battle sarà ricreata nella versione Nintendo Switch di Street Fighter 30th Anniversary Collection! Questo permetterà a otto giocatori di collegare le proprie console tra loro per formare un torneo locale dove solo il più forte ne uscirà vincitore.

Super Street Fighter II: Turbo

Generalmente considerata la versione “finale” del gioco, Super Street Fighter II: Turbo introduce le Super Combo, capaci di ribaltare le sorti di una battaglia. Sono state aggiunte anche le Air Combo, che permettono ai giocatori di colpire i propri avversari anche in aria e continuare ad attaccarli con altre mosse. Fa la sua prima apparizione come boss segreto il potentissimo Akuma, diventato poi un personaggio regolare nella serie per via della sua popolarità.

Prima di lasciarvi alla visione del filmato, vi ricordiamo che Street Fighter 30th Anniversary Collection arriverà dal 29 maggio su PlayStation 4, Xbox One, PC via Steam e Nintendo Switch.

Street Fighter 30th Anniversary Collection – Retrospettiva

Fonte: CAPCOM via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games