Yakuza: il prossimo passo per il franchise è il rilascio globale simultaneo

E che razza di punch perm sarebbe questa?!, Yakuza

Se siete fan di Yakuza da lunga data, sin dai tempi PlayStation 2, sicuramente ricorderete il brutto periodo in cui il franchise stava praticamente morendo in Occidente. Non sono molti i videogames a godere di una seconda possibilità, ma fortunatamente Kazuma Kiryu e colleghi ci sono riusciti, sono tornati all’attacco dell’Occidente con una voglia di riscatto come mai prima, e tutti gli sforzi sono stati ripagati. Il successo della serie è finalmente sbocciato più forte che mai e, release dopo release, anche il lasso di tempo tra release giapponese e occidentale ha iniziato pian piano a ridursi leggermente.

Ma questo è solo l’inizio, almeno stando alle parole del SEGA Localization Producer Scott Strichar, che durante il corso di una interessante intervista ha rivelato che il team di localizzazione pensa sia necessaria una release simultanea globale dei futuri capitoli, in quanto non si può attendere dai sei ai nove mesi dopo il debutto giapponese e aspettarsi lo stesso tipo di impatto.

Per riuscire in questa impresa sarà ovviamente necessario una collaborazione più stretta con il developer Ryu Ga Gotoku Studio e qualche altro aggiustamento, ma secondo Strichart questo deve essere il prossimo passo che il franchise dovrà intraprendere.

E a noi tutto questo non può far che piacere, dopotutto, a chi non piacerebbe smettere di rosicare e invidiare i giapponesi mentre si attende con ansia dei mesi, con la possibilità di incappare anche in qualche eventuale spoiler online?

Fonte: Inverse via Usgamer

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games