Natsume conferma che Medarot: Girls’ Mission non arriverà mai in occidente

Natsume conferma che Medarot: Girls’ Mission non arriverà mai in occidente

Natsume ha pubblicato la seconda parte delle “domande e risposte” fatte dai fan, mettendo al centro del discorso il fattore della localizzazione dei propri titoli, in particolare Medarot, con le sue vecchie incarnazioni uscite da poco su Wii U Virtual Console.

La compagnia sembra non aver intenzione di portare dalle nostre parti giochi “RATED M” come Chulip, A-Train, o Afrika perché non vengono reputati compatibili con il nostro mercato e, tra i titoli in questione, è presente anche Medarot: Girls’ Mission, il primo gioco della serie classificato per un pubblico di giocatori dai 15 anni in su che, come accennato prima, sicuramente non vedremo mai dalle nostre parti. Se, tuttavia, possediamo un Nintendo 3DS giapponese potremo procurarci il titolo, disponibile in madrepatria dal 10 marzo.

E per quanto riguarda gli altri capitoli regolari della serie usciti più di recente? Non ci è dato ancora saperlo e non possiamo far altro che incrociare le dita.

Fonte: Natsume via Nintendo Everything

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Riccardo Piras
Ha reagito all'annuncio di Bloodstained: Ritual of the Night come Paolo Brosio con il Papa. Termina Golden Axe almeno una volta al mese. Da dieci anni.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games