Toukiden: The Age of Demons – Anteprima

toukiden the age of demons cover

Lo scorso 29 gennaio TECMO KOEI Europe ha messo a disposizione sul PlayStation Store europeo la demo dell’attesissimo, almeno qui in redazione, Toukiden: The Age of Demons, titolo esclusivo per PlayStation Vita. Il nuovo hunting game sviluppato da Omega Force ci porta a Nakatsu Kuni, terra leggendaria della mitologia nipponica difesa dai Mononofu, o Slayer.

In questa demo affronteremo la prima parte della storia, partendo dalla creazione del personaggio fino ad arrivare ad una piccola serie di missioni introduttive.

toukiden-the-age-of-demons-mitama-e-personaggi-07Cosa noteremo immediatamente? Di certo la somiglianza con Monster Hunter, con cui condividerà alcune peculiarità come per esempio la barra della stamina utilizzata per lo sprint e per le capriole evasive, ma soprattutto la meccanica del gioco stesso. Il nostro scopo non sarà cacciare bestie feroci e selvagge, ma demoni, anche piuttosto grandi, come quello che affronteremo nella battaglia introduttiva. Tanto per farci prendere la mano, insomma.

Come accadeva nel già citato Monster Hunter, saremo chiamati a selezionare le nostre missioni dall’apposito banco, accettarle e portarle a termine per proseguire nell’avventura. La caccia ai demoni sarà all’ordine del giorno, con missioni più o meno impegnative a seconda dei nemici che dovremo affrontare, siano essi piccoli demonietti o mostruosi Oni. In ogni caso, una volta ucciso il malcapitato demone, dovremo purificarlo per fare in modo che ci restituisca ciò che aveva rubato al mondo… Un modo un po’ più romantico di definire la meccanica del drop (uccidere un mostro e appropriarsi dell’oggetto che lascia cadere) anch’essa del tutto simile a quella del più famoso hunting game di casa CAPCOM.

Dopo aver speso qualche minuto in quello che sembrerebbe essere un sogno, utile da tutorial per i comandi di gioco, potremo vagare per la spartana abitazione che ci verrà assegnata non appena verremo reclutati dagli Slayer, i “demoni che uccidono i demoni” in difesa del Giappone. Nel mondo di Toukiden la pace è un lusso che pochi possono permettersi: verremo subito catapultati in azione e spediti a uccidere una manciata di Oni di infimo livello, per prendere maggiormente confidenza con i comandi, il sistema di loot e i Mitama.

Non è errato parlare di alcune vaghe similitudini con la saga di Dynasty Warriors, ad opera del medesimo team di sviluppo, ma queste si limitano al modello di swing delle armi, alla stilizzazione della mappa e poco altro.

toukiden-the-age-of-demons-08Quando non saremo impegnati in battaglia avremo accesso a una piccola casa dove potremo salvare, aggiornare il nostro equipaggiamento e modificare alcuni aspetti della caratterizzazione del personaggio, come il taglio e il colore di capelli. Inoltre, esattamente come in Monster Hunter, anche qui dovremo portare i drop ottenuti dai mostri al fabbro per consentirgli di forgiare armi e armature sempre più potenti, che ci faciliteranno di volta in volta il lavoro sporco durante le missioni.

Tirando le somme, Toukiden: The Age of Demons si presenta al pubblico occidentale come un gioco non certo innovativo, ma non per questo meno valido. Le ambientazioni e la trama sembrano decisamente intriganti e le implicazioni che riguardano la meccanica Mitama (della quale lascio a voi lettori e giocatori il piacere della scoperta) fanno ben sperare. Attendiamo con ansia il 14 febbraio tirando a lucido le nostre PS Vita: possiamo sicuramente affermare che questo sarà un titolo di tutto rispetto per gli amanti del genere.

A cura di Mr. Blue Bookmark e Mr. Mantis

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Avatar
Dal 2013 la redazione di Akiba Gamers si prodiga nell'informare e intrattenere gli appassionati di videogiochi giapponesi. Dal 2018 il sito parla anche di Giappone, anime, cinema e tanto altro.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games