Hokuto no Ken: Amiba protagonista di un manga isekai

Hokuto no Ken: Amiba protagonista di un manga isekai

Il mangaka Yasu Hiromoto ha diffuso su Twitter un’anteprima del prossimo manga ispirato da Hokuto no Ken di Tetsuo Hara e Buronson. Si tratta di uno spin-off dedicato ad Amiba, il falso Toki, che verrà lanciato sul mensile Comic Zenon di Tokuma Shoten. Il titolo dell’opera sarà “Hokuto no Ken Gaiden: Taisen Amiba no Isekai Haо̄ Densetsu – Isekai ni Itte mo Ore wa Tensai da!! N? Machigatta ka na…” che in italiano suonerebbe pressappoco così: “Ken il Guerriero Side Story: la leggenda del signore supremo del Genio Amiba – Anche se finisco in un altro mondo, sono ancora un genio!! Cosa? Mi sbagliavo…”. A scrivere la storia sarà Sokra Nishiki, mentre Nattо̄ Gohan si occuperà dei disegni.

La storia seguirà le vicende del “genio” Amiba, in grado di imparare rapidamente qualsiasi stile di combattimento prima di chiunque altro. Dopo essere stato sconfitto da Kenshiro nella serie originale ed essere deceduto, si risveglia in un altro mondo e comincia una nuova avventura.

Dopo Ichigo Aji, il manga demenziale dedicato al dittatore Souther, non vediamo l’ora di leggere anche delle avventure di Amiba in un altro mondo.

Fonte: Yasu Hiromoto via Anime News Network

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*