Hokuto ga Gotoku: dettagli per Raoh, Rihaku, Taruga e Lira

Hokuto ga Gotoku

SEGA ha rilasciato nuovi dettagli per Hokuto ga Gotoku, che verrà rilasciato in Giappone nel corso del 2018 in esclusiva su PlayStation 4.

La software house ha confermato la presenza di due personaggi classici di Hokuto no Ken (o “Ken il Guerriero“, si tratta di Raoh e Rihaku. Inoltre sono stati rilasciati i primi dettagli per due personaggi originali del gioco, Taruga e Lira. Scopriamoli insieme.

Hokuto ga Gotoku – Personaggi

Raoh

  • doppiatore: Masami Iwasaki

Il Dominatore di Fine Secolo e Re di Hokuto, è il maggiore dei quattro fratelli Hokuto. Utilizza lo stile di arti marziali “Hokuto Shin Ken” per governare sotto un regime marziale, utilizza la violenza per cercare di risolvere i problemi.

Rihaku

  • doppiatore: Kazuhiro Yamaji

Uno dei pochi dottori rimasti all’istituto medico di Eden. Grazie alle sue conoscenze sul kenpo e su ciò che sta succedendo fuori da Eden non sembra semplicemente un medico.

Taruga

  • doppiatore: Yuichi Nakamura

No. 2 dell’armata di Kyouou, che è il suo diretto superiore. La sua voce pacata è esattamente l’opposto della sua personalità, che in realtà è sadica e crudele. Utilizza una pistola, strumento di valore in questa epoca, e la sua maestria di taijutsu per abbattere ogni avversario.

Lira

  • doppiatrice: Aya Hisakawa

Donna voluttuosa che gestisce la vita notturna ad Eden, dai club all’arena di combattimento. Possiede una volontà ferrea, pari solo alla sua intelligenza e alla sua calma nel giudizio. Molto popolare tra le altre donne di Eden, è in confidenza persino con la regnante Kisana.

Fonte: SEGA via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.