Dragon Ball Super Card Game: introduzione all’edizione italiana del gioco

Con l’arrivo della versione italiana del gioco, impariamo a conoscere meglio questo fantastico Dragon Ball Super Card Game!

Dragon Ball Super Card Game

Da qualche anno ormai, il mondo dei Trading Card Game ha fatto spazio al divertente Dragon Ball Super Card Game, gioco originariamente nato in Giappone ma poi scomparso nel nulla, ripreso tempo dopo da BANDAI e portato in Nord America, dove è diventato in poco tempo uno dei card game più giocati, riscuotendo un notevole successo. Non c’è voluto molto prima che questo prodotto iniziasse a vedere la luce anche nel resto del mondo, mettendo inizialmente piede in Europa in versione inglese (venendo poi adattato anche nella lingua locale per la sola Francia).

Nei primi mesi del 2019 il gioco ha fatto il suo trionfante debutto anche in Italia, in un’apposita versione nel nostro idioma, grazie a Play-System e Gametrade Distribuzione, che si sono date davvero da fare per far conoscere Dragon Ball Super Card Game ai giocatori attraverso una presenza costante alle fiere più importanti del nostro Bel Paese, e dando via a tornei di vario genere in fumetterie e negozi aderenti. Avendo amato il gioco sin dalla sua versione inglese, è per me un piacere parlarvi oggi di quella italiana, davvero all’altezza delle aspettative in quanto a qualità del prodotto e dei testi.

Come per tanti altri giochi di carte collezionabili, anche questo può già contare su tanto materiale, dai classici mazzi tematici alle singole bustine ed espansioni varie, passando dalle carte ad altro materiale promo e premio ottenibile principalmente durante i vari tornei o come bonus di alcuni prodotti (come le edizioni retail del film Dragon Ball Super: Broly). Abbiamo oggi l’occasione di ammirare uno dei mazzi tematici, Resurrected Fusion, dominato dal colore blu e che vede come leader indiscusso, una volta risvegliato, Gogeta Super Saiyan. Tutte le carte che troveremo all’interno di questi mazzi sono in grado di sposarsi bene l’una con l’altra, nonché con le abilità del leader stesso, permettendoci di cominciare immediatamente a giocare con in mano un qualcosa che gira in modo liscio, come una macchina ben oliata. Questo, come gli altri mazzi tematici, sono composti da 51 carte, di cui 1 leader + alcune card (di cui una foil) di rarità ST. Cosa significa? Con il termine ST (Starter Rare) si intendono quelle carte che sono esclusive dei mazzi tematici, e che quindi non sarà possibile trovare all’interno delle varie buste o espansioni. Sarà poi compito dei giocatori scegliere, in base al proprio stile di gioco, se costruire il proprio deck da zero o se sfruttare la costruzione di uno dei mazzi tematici per personalizzarlo ulteriormente, magari sostituendo alcune carte con altre che rispondono meglio al proprio scopo o che riescono a esprimere il proprio potenziale in modo migliore.

Una delle peculiarità di questo Dragon Ball Super Card Game è anche la continua evoluzione delle sue meccaniche, dove set dopo set, mazzo dopo mazzo, sempre nuove funzionalità vengono introdotte per espandere le possibilità di gioco e per rapportarsi al meglio allo stile dei vari giocatori. Nel mazzo da noi esaminato a far da padrone sarà la meccanica Fulgore, la quale terrà di conto della quantità di carte presenti nella nostra area degli scarti per la sua attivazione, e che una volta preso confidenza con le tempistiche e con il suo funzionamento sarà in grado di garantirci una potenza devastante per il nostro leader in modalità risveglio e tante abilità importanti per le nostre carte combattimento. Insomma, un mazzo che, una volta imparato a padroneggiare, farà leva sulla propria potenza per portarsi a casa la vittoria.

Nonostante sia presente una rarità per le varie carte, dove vien da sé che più questa è alta e più la carta è forte, ci troviamo davanti a un prodotto che tiene in grandissimo conto le C e UC (common e uncommon, ovvero comuni e non comuni). Fortunatamente, nonostante la sua profondità, questo card game non è affatto proibitivo o difficile da apprendere, fattore positivissimo e che lo rende accessibile ai giocatori di qualsiasi età, più o meno pro. Imparare le regole è davvero facile, ma lo è ancora di più se ci troviamo in una delle fiere in cui è presente anche l’apposita area dedicata al gioco, dove oltre a tavoli in cui darsi battaglia sarà anche possibile imparare il funzionamento di tutto, talvolta anche attraverso deck dimostrativi, come quello di Frieza che potete vedere nell’immagine qui sotto, o nei negozi aderenti più vicini alla nostra zona, che sono in grado di offrire partite dimostrative, o ancora attraverso l’apposita App per dispositivi mobile Dragon Ball Super Card Game Tutorial, scaricabile gratuitamente dai vari store iOS e Android e capace non solo di darci una buonissima base sulle regole e sul funzionamento di gioco, ma anche di farci effettuare alcune partite contro la CPU.

Dragon Ball Super Card Game

Restando in tema di App è bene sottolineare anche l’importanza dell’applicazione dbs-cardgame.it, anche questa scaricabile gratuitamente attraverso i vari store iOS e Android, dove sarà possibile non solo caricare la propria collezione e i propri deck, con la possibilità di condividerli anche con amici e attraverso la community e ammirare i mazzi pubblici realizzati da altri utenti (magari per prendere qualche spunto interessante), ma sarà anche il modo più veloce per apprendere tutte le ultime notizie, trovare i negozi che supportano il gioco più vicini a noi, pre-iscriversi ai vari eventi, tenere sotto controllo i punti guadagnati da acquisti e tornei e tanto altro ancora. Una piattaforma che si rivela di vitale importanza non solo per gli amanti dei tornei e del lato competitivo, ma anche per chi è in cerca di semplici consigli sui vari deck, e anche per tutti gli appassionati per rimanere a stretto contatto con l’universo di questo card game.

Se siete amanti della fusion tra Goku e Vegeta e del nuovo Broly, vi consigliamo di dare uno sguardo al nuovissimo set di espansione Destroyer Kings, la cui particolarità è data dalle nuove carte multicolor!

Per conoscere tutte le ultime novità su questo fantastico Dragon Ball Super Card Game, consultate non solo la app dbs-cardgame.it, ma anche il sito ufficiale, le pagine social ufficiali di Play-System e Gametrade Distribuzione, e anche quelle FacebookInstagram del gioco.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games