GameStop venderà in futuro anche schede video e componenti PC

GameStop venderà in futuro anche schede video e componenti PC

GameStop si butta nella mischia. Dopo un breve periodo fortunato (vi ricordate tutti del valore recente delle loro azioni, vero?) vissuto in borsa dall’azienda, e anche qualche notizia più negativa, come le dimissioni di Reggie Fils-Aime dal consiglio di amministrazione, la compagnia ha annunciato durante un incontro con gli investitori che, in futuro, si metterà a vendere anche componenti per l’assemblaggio di PC, periferiche, e in generale anche di laptop da gaming.

L’attuale amministratore delegato di GameStop, George Sherman, ha affermato durante la conferenza che si è tenuta questo giovedì che la compagnia accrescerà la sua offerta di prodotti per venire di più incontro alle esigenze dei consumatori: “Questo include aumentare la nostra offerta attuale di prodotti che includono articoli dedicati al PC gaming come computer, monitor, scrvianie e sedie da gioco, oltre a TV e smartphone dedicati”.

La campagna pubblicitaria è ancora nelle fasi di progettazione, ma sembra proprio che non dovremo attendere molto prima di vedere questi nuovi prodotti a catalogo, almeno negli Stati Uniti (per il momento non sappiamo nulla su eventuali cambiamenti anche da noi in Italia) dove è stata aperta una pagina dedicata sul sito, al momento inaccessibile al pubblico. Sembra che al momento l’azienda si concentri sull’hardware nuovo di pacca, e dunque le schede video della serie RTX 30 di Nvidia, al momento introvabili sul mercato a causa della carestia mondiale di semiconduttori e infatti già esaurite anche sul sito di GameStop, dovrebbero essere il prodotto di punta in questo nuovo tentativo della compagnia per salvarsi dal declino.

Vi terremo aggiornati su eventuali annunci anche per il mercato italiano: di sicuro questa mossa vede GameStop piazzarsi in un mercato finora dominato dalle grandi compagnie di distribuzione, ma al contempo anche una decisa apertura verso un mercato fin troppo snobbato negli ultimi anni, e che di recente sta venendo considerato sempre di più al pari di quello console, anche per via della sua recente crescita smisurata.

Fonte: GameStop via GameSpot

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*