Animal Crossing Happy Home Designer e amiibo Festival: intervista a Aya Kyogoku

Animal Crossing

Il sito GamesBeat ha recentemente intervistato la direttrice di Animal Crossing: New Leaf Aya Kyogoku riguardo la produzione dei due spin-off, ovvero Animal Crossing: Happy Home Designer per Nintendo 3DS e Animal Crossing: amiibo Festival per Wii U.

Nell’intervista Aya Kyogoku parla di quanto sia importante il fatto di poter decidere la completa personalizzazione della casa e degli arredi (quando in ACNL un nuovo cittadino veniva in città aveva una determinata fascia di oggetti di un determinato stile) e dare la possibilità ai giocatori di creare questi stili è sembrata un’idea molto divertente.

Non avremo un budget per la nostre case, visto che la creatività potrebbe essere limitata da questo fattore. Gli amiibo saranno utilizzabili, ma Happy Home Designer sarà giocabile anche senza di essi.

Gli animali staranno da Tom Nook e vorranno case con arredamenti specifici, starà a noi esaudire le loro richieste. Con le carte amiibo potremo occuparci anche di alcune case per personaggi storici come K.K. Slider e Tom Nook, mentre per i residenti normali della serie Animal Crossing non saranno necessarie le carte.

Aya Kyogoku non è comunque preoccupata per il fatto che questi due spin-off vadano oltre la saga classica ed è molto fiduciosa per l’integrazione degli amiibo e che sia il mercato di Animal Crossing che quello delle statuine potranno giovare di questa collaborazione.

Ricordiamo che Animal Crossing: Happy Home Designer uscirà su Nintendo 3DS uscirà il prossimo 2 ottobre in Europa mentre Animal Crossing: amiibo Festival sarà disponibile su Wii U nell’ultimo trimestre del 2015.

Fonte: My Nintendo News

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Riccardo Piras
Ha reagito all'annuncio di Bloodstained: Ritual of the Night come Paolo Brosio con il Papa. Termina Golden Axe almeno una volta al mese. Da dieci anni.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games