Intervista a Daisuke Sato: Kenzan e Ishin sempre più vicini all’uscita Occidentale?

Intervista a Daisuke Sato: Kenzan e Ishin sempre più vicini all'uscita Occidentale?

Il sito francese Gameblog ha avuto occasione di intervistare Daisuke Sato, producer delle serie di Yakuza e Judgment per SEGA e Ryu Ga Gotoku Studio. L’intervista, disponibile in lingua inglese, ha toccato vari punti, che vi riassumiamo per comodità nella lista che trovate di seguito.

  • Yakuza e Judgment: un cross-over fra le due serie non è possibile nei titoli principali di ciascuna, ma potrebbe accadere in uno spin-off tramite collaborazione.
  • Rivedremo Akiyama? Non può dirci che accadrà, ma nemmeno che non accadrà. Se i fan sapranno aspettare, un giorno potranno rivederlo.
  • L’uscita di Kenzan e Ishin in Occidente era tra i desideri di Sato ancor prima del successo di Ghost of Tsushima. Tuttavia, con l’uscita dei titoli successivi a Yakuza 0 hanno perso l’opportunità di lavorare su di essi. Grazie al successo di Tsushima, però, potrebbe essere giunta l’occasione di portarli finalmente in Occidente.
  • A Sato piacererebbe rendere Binary Domain compatibile con Xbox Series X|S, ma gli piacerebbe anche rivedere e modificare alcune parti del gioco.
  • Il team di sviluppo ha creato una versione di Kamurocho esplorabile in VR come test. Tuttavia, non sono ancora arrivati al punto di trasformarla in un gioco vero e proprio.
  • Non è in programma la creazione di uno Yakuza giocabile in multiplayer, ma Sato vorrebbe introdurre qualche piccolo elemento di gioco online nei prossimi titoli.
  • L’inaspettata popolarità della gallina Nuggets (Yakuza 0) è stata presa come esempio nel processo creativo dei titoli sviluppati successivamente. Le porzioni comedy di Like A Dragon sono il risultato della scelta di Ichiban come nuovo protagonista e della sua personalità diversa da quella di Kiryu e compagni.
  • A Sato piacerebbe esplorare il periodo Sengoku e Gunyukakkyo, ma anche quello della Seconda Guerra Mondiale, quando è nata la yakuza.
  • Sato ha diretto Yakuza 3 e Binary Domain, prima di intraprendere la carriera di producer. Gli piacerebbe certamente dirigere altri titoli, ma non crede di riuscire a farlo nella sua posizione attuale.

Vi ricordiamo che da oggi Yakuza 6: The Song of Life è disponibile su Xbox e PC tramite Game Pass. La prossima uscita sarà quella di Judgment in edizione rimasterizzata per PlayStation 5, Xbox Series X|S e Stadia, prevista per il prossimo 23 aprile.

Fonte: Gameblog.fr

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Dal 2013 la redazione di Akiba Gamers si prodiga nell'informare e intrattenere gli appassionati di videogiochi giapponesi. Dal 2018 il sito parla anche di Giappone, anime, manga, cinema e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.