Tokyo Babylon 2021: posticipata la messa in onda per motivi di plagio

Tokyo Babylon 2021

Sin dal suo annuncio iniziale, Tokyo Babylon 2021, ovvero l’esperimento animato del se Tokyo Babylon fosse ambientato ai giorni nostri, ha diviso i fan in due: c’è chi proprio non riesce a mandar giù lo stile e non ne riconosce più i personaggi, mentre c’è chi è contento perché almeno l’opera ha ricevuto qualcosa di nuovo nonostante gli anni che si porta sulle spalle.

Quello che però ha fatto molto scalpore nel corso dell’ultimo mese è l’accusa di plagio mossa verso la produzione, in quanto pose e abbigliamento che i vari personaggi indossano nel materiale promozionale rilasciato pare sia stato “copiato” da varie risorse, come potete ammirare nelle due immagini qui sotto:

A inizio dicembre lo staff ha prontamente fatto le sue scuse per aver usato materiale come referenza senza chiedere alcun permesso, dichiarando che non sono state fatte tutte le necessarie verifiche per evitare questi tipi di incidenti. Tutte le immagini e video sono stati rimossi dal sito ufficiale, e un comunicato ha rivelato che il design sarebbe stato immediatamente cambiato.

Per questo motivo, e per la mole di cambiamenti che lo studio GoHands si ritrova a fare, l’anime non riuscirà a rispettare la data inizialmente comunicata, passando da aprile 2021 a data da destinarsi.

Nuove comunicazioni verranno rilasciate non appena ci sarà un’idea della nuova finestra di lancio.

Fonte: Sito ufficiale via Anime News Network

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

1 commento

  1. Avatar

    Vabbè dai quello di Subaru è un normale costume da onmyouji, è ovvio che appaia “copiato”. Comunque spero, pur senza essere ottimista, che questo sia un segno che precede la cancellazione del progetto.
    Prima l’orrenda CGI del nuovo Berserk, poi l’offensivo pseudo-remake di Hoshin Engi, poi ancora Netflix con 7Seeds e Levius, e adesso i GoHands che si prendono Tokyo Babylon… E sono solo alcuni dei casi più recenti. La devono smettere di rovinare i manga.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*