Omega Labyrinth Life: un trailer per l’identificazione degli oggetti

Omega Labyrinth Life

D3 PUBLISHER ha rilasciato un nuovo piccante trailer per Omega Labyrinth Life, che arriverà in Giappone e Asia il prossimo 1° agosto su Nintendo Switch.

Data la natura del video, che troverete a fine articolo, che ritrae delle scene molto esplicite consigliamo la visione solamente a chi non dovesse avere occhi indiscreti attorno. Detto ciò il trailer mostra il metodo con cui le belle protagoniste del titolo potranno identificare gli oggetti che riusciremo a recuperare all’interno dei dungeon, un metodo alquanto particolare che richiede l’utilizzo delle curve delle prosperose eroine.

Prima di lasciarvi al video vi ricordo che nonostante al momento non ci siano ancora piani per una possibile localizzazione occidentale, nella versione asiatica del titolo saranno presenti i sottotitoli in inglese. Inoltre come precedentemente anticipato lo stesso giorno verrà rilasciato anche Labyrinth Life, una versione edulcorata del titolo per PlayStation 4 che è stata ampiamente tagliata per via delle politiche sulla censura attuate da Sony.

Vi auguriamo una buona visione, e occhio che non ci sia nessuno attorno a voi quando fate partire il video…

Omega Labyrinth Life – Identificazione oggetti

L’Accademia Femminile Bellefleurs possiede un enorme e meraviglioso giardino. Questo splendido giardino è oggetto di una misteriosa leggenda che narra di fiori che continuano a sbocciare in eterno grazie al miracoloso potere emesso dalla pianta sacra “Flora” che cresce al centro di esso. Questo istituto è frequentato da fanciulle di altissimo rango, e la nostra storia inizia con l’arrivo di una nuova studentessa trasferitasi alla Bellefleurs: il suo nome è Hinata Akatsuki. Sebbene il cuore di Hinata fosse colmo di aspettative su ciò che la sua nuova vita scolastica le avrebbe offerto, il giorno dopo il suo arrivo i sempreverdi fiori dell’enorme giardino iniziano ad appassire uno dopo l’altro. Per ripristinare la bellezza di questo meraviglioso giardino, Hinata e le sue compagne, ognuna spinta dai propri sentimenti, si imbarcheranno in un’avventura all’interno di una caverna sacra.

Fonte: D3 PUBLISHER via Twinfinite

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.