WARRIORS OROCHI 4 Ultimate – Recensione

La versione riveduta e ampliata dell’ultimo grande “Musou” di KOEI TECMO GAMES è disponibile ora su tutte le piattaforme. Ecco le nostre opinioni su WARRIORS OROCHI 4 Ultimate!

WARRIORS OROCHI 4 Ultimate - Recensione

Le vecchie abitudini sono dure a morire, ma non è necessariamente un male, come in questo caso. Quasi ogni gioco rilasciato da KOEI TECMO GAMES da qualche generazione a questa parte, qualche tempo dopo il suo rilascio, riceve il medesimo trattamento: uno o due anni dopo salta fuori una versione ampliata, con nuove modalità, personaggi o caratteristiche aggiuntive. Questo è anche il caso di WARRIORS OROCHI 4 che, quasi un anno e mezzo dopo l’uscita, viene rilasciato nella versione “Ultimate”. Quella che ci troviamo fra le mani dallo scorso febbraio, WARRIORS OROCHI 4 Ultimate, è la versione ampliata di uno dei migliori titoli del franchise “Musou” che stavolta ho avuto il piacere di giocare e recensire nella sua versione per Nintendo Switch.

Ancora una volta riuniti in una dimensione sconosciuta, gli eroi di due epoche diverse sono chiamati a fronteggiarsi in una nuova, pericolosa guerra. La chiave che servirà a risolvere i misteri di questa distorsione spaziotemporale e ripristinare l’ordine è racchiusa in otto braccialetti forgiati dalle divinità dell’Olimpo. Qual è il loro obiettivo? Agli eroi del periodo Sengoku del Giappone e ai guerrieri dei Tre Regni della Cina non resta altro che affrontarli faccia a faccia.

WARRIORS OROCHI 4 Ultimate - Recensione

  • Titolo: WARRIORS OROCHI 4 Ultimate
  • Piattaforma: PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, PC / Steam
  • Versione analizzata: Nintendo Switch (EU)
  • Genere: Action, Hack and Slash
  • Giocatori: 1-2, 6 (online)
  • Publisher: KOEI TECMO GAMES
  • Sviluppatore: Omega Force
  • Lingua: Inglese (testi), Giapponese (doppiaggio)
  • Data di uscita: 14 febbraio 2020
  • Disponibilità: retail, digital delivery
  • DLC: costumi, armi e cavalcature aggiuntive
  • Note: disponibile anche come Upgrade Pack per chi possiede già il gioco base

Abbiamo recensito WARRIORS OROCHI 4 Ultimate con una copia fisica Nintendo Switch fornitoci gratuitamente da KOEI TECMO GAMES tramite Koch Media.

La “pace” ottenuta dai guerrieri dell’antico Giappone e dell’antica Cina viene nuovamente messa a repentaglio dal piano delle divinità che risiedono sul Monte Olimpo: i bracciali “uroboro” forgiati dai capelli di Medusa sono la chiave per portarli nuovamente, privi di memoria, nello stesso mondo nel quale hanno affrontato il temibile Orochi al fianco dei Mistici. Gli stessi bracciali verranno cacciati da Naomasa Ii, Lu Bu e innumerevoli altri guerrieri perché, secondo il misterioso Perseus, essi li aiuteranno a tornare ognuno alla propria terra natale. La storia, tuttavia, non sarà lineare né priva di colpi di scena.

WARRIORS OROCHI 4 Ultimate - Recensione

Invincibili guerrieri, valenti condottieri

Formando un team di sei personaggi, tre dei quali verranno utilizzati direttamente dal giocatore e altri tre fungeranno da supporto, saremo chiamati a giocare sulle classiche mappe dei titoli della serie “Warriors” per sconfiggere orde di nemici semplici e immancabili generali più o meno potenti e per seguire gli obiettivi che di volta in volta ci verranno assegnati. Ad esempio scortare un determinato alleato da un punto A a un punto B, impedire l’invasione nemica di una determinata area, oppure semplicemente sconfiggere dei boss secondari entro un certo limite di tempo. Cambiando personaggi “al volo” fra i tre a nostra disposizione potremo concatenare combo virtualmente infinite, sfruttare l’immancabile attacco Musou, ma anche nuovi colpi introdotti con questo quarto Orochi, come gli incantesimi legati ai “Sacred Treasure” di cui ciascun guerriero sarà equipaggiato (e che stavolta potremo finalmente cambiare), nonché lo spettacolare attacco combinato che darà sfogo a tutta l’inaudita potenza del nostro team.

Per buona parte della nostra esperienza, WARRIORS OROCHI 4 Ultimate sembrerà apparentemente identico al titolo originale, perché ne seguirà pedissequamente le vicende, almeno sino al finale del quinto capitolo. Dopodiché ci metterà davanti a missioni inedite con nuovi capitoli di storia e numerosi incarichi secondari in grado di ampliare ulteriormente la nostra esperienza di gioco. Se avete già avviato una partita sul titolo originale, la versione Ultimate vi consentirà di importare il vostro salvataggio e proseguire da dove eravate rimasti, tuttavia sarà possibile farlo — ovviamente — solo se lo giocherete sulla medesima piattaforma. Non esiste modo di sincronizzare i dati su un server e importarli su una console diversa.

WARRIORS OROCHI 4 Ultimate - Recensione

Terminando il quinto capitolo sbloccheremo inoltre l’inedita Infinity Mode. All’interno di questa modalità alternativa potremo affrontare dodici torri, una per ogni segno dello zodiaco, con lo scopo di sbloccare nuovamente i personaggi alleati, acquisire oggetti e punti esperienza e competere in sfide dalla difficoltà crescente. Tuttavia, il flusso di gioco sarà sostanzialmente lo stesso di quello del gioco principale, con la sola differenza che le orde di nemici continueranno ad assaltarci senza sosta fino allo scadere del tempo. Per questo motivo solo i fan più sfegatati del franchise “Warriors” troveranno pane per i loro denti: tutti coloro che cercano varietà e una modalità in grado di offrire un’esperienza profondamente diversa farebbero meglio a pensarci due volte prima di acquistare questo titolo.

Ma se Athena entra in scena…

Di buono c’è che WARRIORS OROCHI 4 Ultimate è venduto anche come singola espansione per chi già possiede il gioco regolare. Installandola verranno aggiunti tutti nuovi contenuti descritti poc’anzi, assieme a tutti i nuovi personaggi che si aggiungeranno al roster, fra inediti e figure non giocabili del titolo precedente: Achilles, Perseus, Yang Jian, Gaia, Hades, Joan of Arc e — dulcis in fundo, Ryu Hayabusa direttamente da Ninja Gaiden. Di cattivo, invece, c’è il prezzo: ben 39,99 € per la sola espansione, contro i 69,99 € del gioco completo.

WARRIORS OROCHI 4 Ultimate - Recensione

Diversamente dal WARRIORS OROCHI 4 originale, che ho testato in versione PS4, mi è capitato di giocare e recensire la versione Ultimate su Nintendo Switch. La prima, notevole differenza riscontrata è stata la fluidità del gioco. Se intendete acquistarlo sull’ibrida della grande N, scordatevi i 60 fotogrammi al secondo sia in modalità docked che in portatile. Il gioco stenterà a raggiungere i 30fps, specie se giocherete davanti al televisore, raggiungendo addirittura frangenti in cui scenderà attorno i dieci, nelle fasi più concitate. Giocandolo in portatile la situazione migliora un po’, con una risoluzione più bassa la console riesce a gestire al meglio gli elementi sullo schermo e a garantire un frame rate più solido. A questo si aggiungono però ulteriori problemi dettati dall’hardware più limitato, ad esempio un fastidioso effetto pop up per gli elementi sullo schermo, una profondità di orizzonte decisamente inferiore, nonché scenari e modelli poligonali più poveri. Nonostante ciò, devo dire di essermi particolarmente divertito anche con questa versione depotenziata del titolo di Omega Force, specialmente in portatile.

L’ultimo capitolo della dinamica serie crossover di KOEI TECMO presenta personaggi di DYNASTY WARRIORS, SAMURAI WARRIORS e gli dei della storia antica, tutti uniti in una lotta a tutto campo contro sciami di nemici mentre cercano di capire il motivo per cui si sono riuniti per combattere in questo misterioso nuovo mondo.

I personaggi preferiti dai fan, provenienti dai precedenti giochi KOEI TECMO, si uniscono al cast di Ultimate, aumentando il numero di personaggi giocabili a 177. Tra i nuovi personaggi troviamo Giovanna d’Arco, l’eroina della Francia e salvatrice di Orléans elogiata per il suo forte senso di giustizia e gentilezza, e la dea Madre Terra Gaia, che ha creato numerose terre all’inizio dei tempi e ora cerca di unire i nostri eroi in uno sforzo per aiutare a salvare il mondo.

Acquista WARRIORS OROCHI 4 Ultimate per PlayStation 4, Xbox One o Nintendo Switch seguendo questo link al prezzo di 66,49 €. Uscita prevista per il 14 febbraio 2019. Sostieni Akiba Gamers acquistando il gioco su Amazon attraverso questo link!

A chi consigliamo WARRIORS OROCHI 4 Ultimate?

Chi ha giocato il titolo originale probabilmente troverà eccessivo il costo di questa espansione in relazione ai contenuti offerti, praticamente il prezzo di un gioco nuovo. Chi invece non ha avuto modo di provare il titolo originale e adora questa serie si ritroverà davanti a un ottimo titolo, vasto e strapieno di personaggi utilizzabili. Se avete modo di scegliere su quale console giocarlo, vi consiglio di privilegiare una console fissa a Nintendo Switch, a meno che non abbiate espressamente la necessità di giocarlo sul piccolo schermo della console.

WARRIORS OROCHI 4 Ultimate - Recensione

  • Il più vasto Musou disponibile sul mercato
  • È possibile proseguire da dove lo avevamo lasciato…

  • …Sempre ammesso di averlo giocato sulla stessa piattaforma
  • La versione Switch tende a zoppicare abbastanza
  • Prezzo troppo alto sia per l’espansione che per il gioco completo
WARRIORS OROCHI 4 Ultimate
4

Migliora ulteriormente uno dei migliori “WARRIORS” sul mercato

Rimango fermamente dell’idea che WARRIORS OROCHI 4 Ultimate sia uno dei Musou più completi e divertenti in circolazione. Ben 177 personaggi giocabili che comprendono la quasi totalità dei roster di DYNASTY WARRIORS e SAMURAI WARRIORS, con l’aggiunta di personaggi inediti creati per questa saga e l’inedito capolino di Hayabusa, che è sempre gradito. Purtroppo però non posso che bocciare il trattamento “Ultimate” perché mi sarei aspettato qualcosa in più di sette nuovi personaggi, due capitoli inediti, qualche nuova missione secondaria e un ribilanciamento generale del gameplay, che amplia ulteriormente il sistema di crescita dei personaggi con l’inedito “Promotion System”. Se per voi queste nuove aggiunte valgono 40 € in più rispetto a quanto speso un anno e mezzo fa, gettatevici a capofitto. L’acquisto è decisamente più consigliato a chi invece non possiede la versione originale del titolo e lo assaggerà per la prima volta in questa sua versione estesa.


Se volete scendere nel dettaglio su storia e gameplay di WARRIORS OROCHI 4, potete leggere la recensione del titolo originale, testato in versione PlayStation 4.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*