Death end re;Quest – Approfondimenti sul Battle Jack System

Death end re;Quest / Limited Edition

Tempo di novità per Death end re;Quest, il titolo in sviluppo da Compile Heart. Poco più di un mese fa vi parlammo del Battle Jack System, offrendo nelle news successive degli approfondimenti del suo ruolo nell’ambientazione generale. Oggi invece possiamo tornare nella descrizione più pura, così da presentarvi nuove modalità di gioco associate ad esso.

Ma andiamo per ordine, così da fare le cose per bene.

Il Battle Jack System è un’azione speciale usata da Arata Mizunashi in supporto alla compagna Shina, direttamente dal mondo reale. Arata utilizza le sue abilità di programmazione per intervenire sulle battaglie e prendere il controllo della situazione. Per poter utilizzare questo Battle Jack System, sarà necessario ridurre il numero di “Field Bugs” presenti sul campo di battaglia utilizzando il Knock Bug System.

Arata sarà in grado di controllare completamente il campo di battaglia tramite dei cheat, permettendo al party di ottenere dei vantaggi durante il combattimento, cambiando gli effetti dei “Field Bugs” o aumentando e diminuendo il tasso di contaminazione di un alleato o di un nemico.

Con la programmazione dal mondo reale sarà possibile modificare le modalità di gioco, trasformando i combattimenti in stile RPG. In un precedente articolo vi parlammo dello stile Fighting Game, Shooting Game e Slot Machine, oggi invece possiamo parlare del genere Puzzle e Billiards.

  • Puzzle: sul campo di battaglia verrà generato un mosaico di pannelli luminosi parallelo al terreno, dove potremo scagliare il nemico durante lo scontro. Il nemico subisce così tanti danni quanti i pannelli attraversati, dovendo però star attenti a non lanciarli su quelli dorati: in quel caso subiremo anche dei malus all’attacco del nostro personaggio, quindi cautela!
  • Billiards: otto buche appariranno sul campo di battaglia, permettendo ai giocatori di scagliare i nemici verso di loro. Riuscendo a farli affondare potremo infliggere gravi danni.

Insieme a queste novità possiamo darvi qualche informazione aggiuntiva sulle Bug Actions che renderanno più agevole l’esplorazione dei dungeons, oltre a permettere l’accesso a determinate aree. Come potete trovare nella galleria alla fine dell’articolo, attraverso il contatto con gli Entoma i personaggi potranno essere infettati da particolari bug, così da mutare la loro costituzione.

Death end re;Quest uscirà per PlayStation 4 in Giappone il prossimo 1 marzo 2018, e sarà venduto al prezzo di 7.776 Yen (circa 60 €), per la versione fisica e 6.912 Yen (circa 50 €) per quella digitale.

Death end re;Quest – Immagini

Fonte: Compile Heart via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione