AKIBA’S BEAT: rimandato in Nord America

AKIBA'S BEAT

Dopo la notizia del rinvio di AKIBA’S BEAT in Giappone, dall’originale 13 ottobre a dicembre 2016, il producer Junichiro Tamura ha oggi confermato un posticipo anche per il mercato americano.

Il gioco era infatti inizialmente previsto entro la fine dell’anno, combaciando così con la data giapponese posticipata, finendo però per venire rimandata ad un generico Q1 2017, senza fornire alcun dettaglio che giustificasse questa scelta.

Per addolcire il troppo amaro boccone, durante la medesima conferenza tenutasi al Tokyo Game Show 2016, il producer ha rilasciato 30 nuovi minuti di gameplay (visionabili qui sotto dal minuto 05:46:40 al 06:15:35).

Personalmente ho gradito molto poco questa notizia; non tanto per l’annuncio in se, un rinvio non può mai fare piacere, ma mi sembra che ultimamente vada “di moda” annunciare la data di rilascio di un titolo per poi rimandarla qualche mese dopo. Per il 99% dei casi la motivazione è sempre la stessa: “Ci serve più tempo per ultimare il progetto”, o “Vogliamo portarvi il gioco al massimo della sua potenzialità”. Ora, io non conosco molto bene il mondo videoludico lato sviluppatore/publisher, ma forse prima di azzardare un qualche tipo di comunicazione inerente l’uscita di un gioco, un minimo di stima in più non farebbe male, così giusto per evitare imbarazzanti uscite come quest’ultima.

AKIBA’S BEAT – TGS 2016 Gameplay

NEET: acronimo di “No Experience, Education, or Training”. Vengono tipicamente chiamate così tutte quelle persone che non hanno particolati abilità, che non lavorano e non studiano, che vivono generalmente in appartamenti confortanti. Sono soliti vivere alle spalle dei genitori, passando tutti il giorno a giocare ai videogames e guardando anime.

Asahi Tachibana è un NEET di prim’ordine, pigro e comodo, vive tranquillamente ad Akihabara, quartiere di Tokyo famoso per l’elevata proliferazione di anime, videogames, maid café, idol e molto altro. Per Asahi ogni giorno è domenica, e ogni domenica è un bel giorno.

Non sa però che le sue domeniche infinite stanno per diventare realtà! Intrappolato in un loop temporale, dove il giorno ricomincia una volta finito, Asahi è uno dei pochi prescelti a mantenere i ricordi ad ogni “riavvio”. Durante la loro percorso, Asahi e compagni si troveranno ad affrontare improbabili missioni e scopriranno misteri nascosti posti tra il mondo reale e quello “immaginario”. Riusciranno i nostri eroi a ristabilire la normalità ad Akihabara? O sarà destinata sprofondare in questo loop a causa dell’enigmatico pink-caped man, che sembra essere la chiave di tutto?

Fonte: Acquire via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
rey36
Il suo secondo tatuaggio è il simbolo di Fox Hound, il che dimostra quanto sia malato di Metal Gear. Amante degli JRPG, ha speso lo stipendio di un mese in fazzolettini dopo l'annuncio del remake di FFVII.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games