Zelda: Breath of the Wild può essere portato a termine senza seguirne la storia

The Legend of Zelda: Breath of the Wild

In coda all’articolo, 40 minuti di gameplay del nuovo titolo Nintendo

The Legend of Zelda: Breath of the WildLa redazione di Polygon ha avuto il piacere di intervistare Eiji Aonuma, producer del nuovo The Legend of Zelda: Breath of the Wild, in arrivo su Wii U e Nintendo NX nel 2017.

Dall’intervista emerge un importante fattore legato alla narrazione del titolo: secondo Aonuma, sarà possibile portare a termine il gioco ignorando quasi del tutto la storia che ne dipana gli eventi.

“Gli utenti potrebbero non svelarne totalmente la storia a seconda di come giocheranno questo titolo e con quale strategia porteranno a compimento i puzzle. Potrebbero arrivare alla fine senza scoprire perché Link si è svegliato in quel modo e dove è successo. Scoprire l’intera trama e il motivo per il quale Link si è risvegliato oppure andare dritti verso l’obiettivo finale è una scelta che spetterà ai giocatori. Chiunque potrà arrivare alla fine senza fare nient’altro, ci sono queste due possibilità. Sia che siate giocatori piuttosto bravi o un po’ fuori di testa. Non è impossibile. Ho creato il gioco in questo modo. Potrebbe risultare divertente per i fan competere in chi riuscirà a portarlo a termine per primo.”

Per essere chiari, Aonuma sta dicendo che i giocatori possono arrivare dritti al boss finale del gioco già dalle prime fasi. Tuttavia, secondo lui, non sarebbe il modo migliore per portare a termine The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Chiudiamo l’articolo con un bel video di circa 40 minuti, diffuso da GameXplain, che ci mostra una lunga sessione di gameplay per il titolo in oggetto.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild – 40 minuti di gameplay

Fonte: Polygon, GameXplain via GoNintendo

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games