Lo story mode di Street Fighter V? Un gioco da ragazzi. Anzi, da neonati

Lo story mode di Street Fighter V? Un gioco da ragazzi. Anzi, da neonati

Sappiamo tutti che l’intelligenza artificiale del nuovo gioco di CAPCOM non è propriamente eccelsa (e, considerando i problemi che ancora affliggono chi cerca di giocare, non direi che sia tutta colpa dell’IA) ma in questo video vediamo come il difficilissimo story mode di Birdie in Street Fighter V viene completato senza difficoltà alcuna da un bimbo di sei mesi.

Il neonato, oltre sbavare copiosamente sull’arcade stick del padre, utilizza alcune tecniche ancora sconosciute alla maggior parte dei giocatori classificati in rango bronzo. Vi lasciamo al video della performance, che magari vi farà sembrare meno umiliante quella volta in cui la vostra ragazza vi ha fatto il culo grigio a TEKKEN pigiando tasti a caso.

Fonte: Kotaku

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Riccardo Piras
Ha reagito all'annuncio di Bloodstained: Ritual of the Night come Paolo Brosio con il Papa. Termina Golden Axe almeno una volta al mese. Da dieci anni.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games