Metroid: Miyamoto e Takahashi parlano del futuro della saga

metroid cover

Buone notizie per tutti i fan di Metroid: sebbene durante l’E3 di Nintendo non sia stato presentato alcun gioco per questa apprezzatissima saga, pare che qualcosa possa bollire in cantiere. A confermarlo, l’intervista condotta dallo staff di Kotaku a Shigeru Miyamoto e Shinya Takahashi della quale vi riportiamo alcuni passaggi qui di seguito.

Stephen Totilo, Kotaku: « Non posso chiedervi informazioni riguardo a Pikmin perché avete già risposto nel corso degli ultimi due anni. Non posso chiedervi nulla nemmeno in merito a Star Fox perché ci avete risposto quest’anno, quindi vi chiedo, cosa sta succedendo con Metroid? »

Shigeru Miyamoto, Nintendo: « I creatori originali di Metroid e il direttore che ha diretto lo sviluppo di Metroid Prime, che ha lavorato nel mio team mentre io stesso mi dedicavo alla produzione dei suddetti titoli, adesso lavora per Mr. Takahashi, dovrete quindi rivolgere le domande in merito a lui. »

Shinya Takahashi, Nintendo: « Beh, è passato parecchio tempo dall’uscita dell’ultimo Metroid e stiamo avendo delle discussioni interne riguardo a cosa potremmo fare. Esistono ormai due diversi tipi di giochi a tema Metroid. Uno è quello in stile Metroid Prime, mentre l’altro è quello in 2D di stampo classico. Sentiamo che abbiamo la responsabilità di prenderci cura di entrambi gli stili di gioco e speriamo, in un prossimo futuro, di essere in grado di fornirvi maggiori dettagli in merito. »

Bill Trinen, Nintendo: al lavoro come interprete per questa intervista « Mr. Miyamoto vi chiede quale di queste due tipologie preferite. »

Totilo: « È passato talmente tanto tempo che mi mancano entrambi. Sono bellissimi tutti e due ma davvero, è passato troppo tempo. Tuttavia, i fan dello stile 2D non sono più così tanti. L’ultimo titolo simile a questo stile uscito di recente è un gioco di Batman per Nintendo 3DS e PS Vita sviluppato da qualcuno che lavorava per Retro Studios. Mi manca davvero molto quello stile e per quanto concerne invece la tipologia più simile al Prime beh, ormai più nessuno sviluppa giochi di quel genere, se non ci pensate voi, nessun’altro lo farà. »

Miyamoto: « Questo rientra nella vostra precedente domanda riguardo al remaking del franchise. »

Totilo: « Torneremo sull’argomento in un secondo momento, ma prima vorrei rigirarvi la domanda, quale dei due stili preferite? »

Takahashi: «A me piacciono entrambi. Hanno entrambi un diverso tipo di fascino. »

Miyamoto: «Per quanto mi riguarda, ho la serie di New Super Mario Bros. per il  2D, quindi preferisco il Prime. Penso ci sia ancora molto da poter fare per questa saga. »

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Sancta
Si definisce un nerd di livello S+, ama follemente i JRPG e gli SRPG al punto che se potesse se li porterebbe a letto... infatti dorme con Tales of Vesperia al posto dell'orsacchiotto.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games