Dx2 Shin Megami Tensei: Liberation, i primi dettagli

Dx2 Shin Megami Tensei: Liberation

Weekly Famitsu ha rilasciato i primi dettagli per Dx2 Shin Megami Tensei: Liberation, il neo-annunciato titolo smartphone della SEGA.

Ulteriori dettagli verranno rilasciati durante il Tokyo Game Show 2017, evento che si terrà in Giappone dal 21 al 24 settembre e durante il quale la software house presenterà il gioco. Ma scopriamo insieme i primi dettagli.

Dx2 Shin Megami Tensei: Liberation – Dettagli

  • Sceneggiatura a cura di Makoto Fukami. Il character design è stato invece curato da Tatsuro Iwamoto;
  • Il protagonista, di cui potremo scegliere il sesso, ha l’abilità di evocare demoni tramite l’app “Devil Downloader” (Dx2) per smartphone;
  • I giocatori diventeranno membri dei “Liberators“, un’organizzazione segreta che protegge il mondo, e verranno coinvolti in un conflitto tra utenti di Dx2;
  • Il nascondiglio dei Liberators è una casa condivisa ad Akihabara. È completa di strutture per fusioni di demoni e potenziamenti, negozi di oggetti e tanto altro;
  • Saranno presenti gli “Aura Gates“, dungeon tridimensionali in cui i giocatori potranno mettere alla prova le proprie abilità;
  • I modelli poligonali dei demoni saranno tridimensionali ed in alta qualità. Faranno il loro ritorno funzionalità come la tradizionale negoziazione con i demoni, il passaggio di abilità tramite fusione e la crescita dei personaggi;
  • I giocatori comandano quattro demoni in battaglia mentre il protagonista non combatterà mai in prima persona. Il sistema di combattimento manterrà il tradizionale sistema di turni della serie, se colpiremo le debolezze del nemico le azioni che potremo effettuare in un turno aumenteranno, se invece colpiremo una sua resistenza decresceranno;
  • I personaggi sono completamente animati anche durante i dialoghi, disporranno inoltre di un completo doppiaggio.

Fonte: SEGA via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Ryoga Wonder
Non ha la sindrome di Peter Pan. Lui È Peter Pan. Gamer since ‘80s. Cantante e cantautore, ama leggere molto e scrivere poesie.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games