SUNRISE: la “scomparsa” dello studio era solo una questione di tempo

SUNRISE: la "scomparsa" dello studio era solo una questione di tempo

Se state leggendo questa notizia è perché siete fan dell’animazione made in Japan, e se lo siete, allora sicuramente avrete già sentito la notizia che ha fatto molto discutere nel corso di questa settimana, ovvero il cambio di nome (e non solo) dello studio di animazione SUNRISE, che dal prossimo 1 aprile 2022 diventerà BANDAI NAMCO Filmworks.

A questo proposito si è recentemente espresso attraverso la propria pagina Twitter Shinji Takamatsu, director di RobiHachi e Cute High Earth Defense Club. Takamatsu ha voluto ricordare un po’ dei suoi trascorsi all’interno dello studio, nel 1983, appena quattro anni dopo la creazione della hit Mobile Suit Gundam.

Era un’azienda accogliente… era come se una piccola impresa locale avesse rilasciato accidentalmente un prodotto di successo.

Sebbene abbia sentito la notizia della lenta scomparsa di SUNRISE, il director ha ammesso che, secondo suo giudizio, la compagnia stava iniziando a scomparire già dal 1994. La sua onesta impressione era infatti che tutto questo potesse accadere da un momento all’altro negli ultimi 25 anni, ovvero da quando la vecchia gestione ha improvvisamente venduto le proprie azioni a BANDAI e si è ritirata.

Stando alle parole di Takamatsu, anche il creatore di Gundam Yoshiyuki Tomino non era a conoscenza di quello che stava accadendo, e si è sentito “venduto” dalla vecchia gestione:

Le trattative si sono tenute in gran segreto durante la produzione di V Gundam. Praticamente hanno venduto l’intero franchise di Gundam e se ne sono andati con i grossi profitti derivati dalla vendita delle azioni. Tomino pensava addirittura di uccidere l’intero team della vecchia gestione (ma non lo ha mai fatto).

Ed è stato questo il punto di svolta, ovvero il momento in cui Takamatsu ha iniziato a sentire che lo “stile SUNRISE” fosse mantenuto a stento nonostante l’aiuto del presidente Takayuki Yoshii e Kenji Uchida, a causa del cambio di direzione ora sotto BANDAI NAMCO. Uchida è poi diventato presidente di SUNRISE nel 2008 succedendo a Yoshii, che a sua volta è diventato chairman e CEO dello studio.

Metà dello studio di animazione era già stato spostato nel 2014 per diventare BANDAI NAMCO Pictures.

La scomparsa di SUNRISE sembra sia infine giunta.

Takamatsu si è anche soffermato a parlare dell’acquisizione di Sotsu da parte di BANDAI NAMCO nel 2019. Sotsu era possessore del trademark Gundam, e con questa mossa, BANDAI possiede adesso l’intero franchise.

Fonte: Shinji Takamatsu Twitter via Anime News Network

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.