CRIMINAL GIRLS 2: Party Favors – Trailer per Lily

CRIMINAL GIRLS 2: Party Favors

NIS America ha rilasciato un nuovo trailer per CRIMINAL GIRLS 2: Party Favors, in arrivo in Europa il 23 settembre su PlayStation Vita.

criminal-girls-2-party-favors-lily-artworkIl nuovo trailer, che troverete a fine articolo, ha come protagonista Lily Arisugawa, una delle “delinquenti” che dovremo “riformare“. Lily è una principessa dalla forte personalità, è molto schietta e quando non è d’accordo con qualcosa lo dice senza mettersi troppi problemi.

Nonostante gli altri paesi europei gli abbiano dato come rating un PEGI 16, la Germania non è riuscita a catalogare CRIMINAL GIRLS 2: Party Favors nemmeno dopo le censure, bloccando quindi l’uscita del gioco nel loro stato. Fortunatamente a noi non è capitato la stessa sorte, ma gustiamoci il nuovo trailer in attesa dell’arrivo del gioco.

CRIMINAL GIRLS 2: Party Favors – Lily Trailer

CRIMINAL GIRLS 2: Party Favors arriva in Europa

“Siamo lieti di annunciare che CRIMINAL GIRLS 2: Party Favors sarà disponibile su PlayStation Vita in Nord America a partire dal 20 settembre e in Europa dal 23 dello stesso mese. In aggiunta alle meccaniche di gameplay del primo gioco abbiamo implementato un nuovo Skill Tree che ci permetterà di seguire la crescita delle ragazze grazie anche ad un nuovissimo Coaching System.

Il gioco sarà disponibile presso certi rivenditori autorizzati oltre che nel NISA Online Store, in quest’ultimo potrete trovare un’esclusiva Party Bag Edition in cui ci saranno dei contenuti extra introvabili da altre parti.

Per garantire l’arrivo del gioco in occidente abbiamo dovuto effettuare alcune piccole modifiche sul gioco:

  • Artwork: avendo avuto più tempo per lavorare a questo titolo abbiamo deciso di ridisegnare alcuni degli artwork per le Motivation Scenes visto che il loro contenuto altamente esplicito avrebbe potuto causare problemi di censura. Non vogliamo che l’esperienza di gioco cambi radicalmente e abbiamo deciso di creare delle animazioni 2D per le nuove scene;
  • Terminologia: come nel primo capitolo della serie il termine “Punishment” è stato sostituito con “Motivation” e, oltre ai cambi terminologici già avvenuti per il primo gioco, anche altre modifiche sono state apportate alla terminologia. Questo riduce il potere che avrà il giocatore nei confronti delle ragazze del Reformation Program per rendere tutte le attività del gioco consensuali;
  • Doppiaggio: come in CRIMINAL GIRLS: Invite Only il gioco manterrà il doppiaggio originale in giapponese ma sarà comunque sottotitolato in inglese;
  • Motivation: essendo i dialoghi delle Motivation Scene non sottotitolati, abbiamo deciso di rimuoverli. Questo anche perchè alcuni dialoghi potevano far sembrare le azioni di gioco tra il protagonista e le ragazze non consensuali e forzate.”

Fonte: NIS America via Gematsu

Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.
Playasia - Play-Asia.com: Online Shopping for Digital Codes, Video Games, Toys, Music, Electronics & more