The World Ends with You: Final Remix – Recensione

Shibuya si trasforma in un campo di battaglia, è ora per Neku Sakuraba di riprendere i Giochi in The World Ends with You -Final Remix-

The World Ends with You: Final Remix - Recensione

The World Ends with You: Final Remix - RecensioneOra ascoltate. Questa Shibuya non è la vostra Shibuya. È la Shibuya del Compositore, che utilizza i Demoni per far funzionare il Gioco. Non importa cosa succede le persone non vi vedranno, non vi sentiranno, e di conseguenza non vi aiuteranno. Il partner è l’unico che può tenerti in vita. Solo quelli coinvolti nel Gioco possono vedervi. Tutti i giocatori arrivano al Piano Surreale (PS) dal Piano Reale (PR) per lo stesso motivo. E ognuno deve dare in pegno come biglietto di ingresso ciò che ritiene più importante. — Sanae Hanekoma

Dopo ben undici anni dal suo debutto torna l’acclamatissimo The World Ends with You -Final Remix-, versione migliorata e in alta definizione del classico SQUARE ENIX rilasciato nel 2007 su Nintendo DS. Grazie a un nuovo sistema di controlli sviluppato appositamente per Nintendo Switch e a tantissimi contenuti inediti sia a livello di trama che di gameplay, si promette di regalare un’esperienza unica anche a tutti coloro che hanno giocato l’originale. Ma riuscirà a non deludere le altissime aspettative dei giocatori?

  • Titolo: The World Ends with You -Final Remix-
  • Piattaforma: Nintendo Switch
  • Genere: Action RPG
  • Giocatori: 1-2
  • Software house: Jupiter, h.a.n.d.
  • Sviluppatore: SQUARE ENIX
  • Lingua: Italiano (testi), Inglese (doppiaggio)
  • Data di uscita: 12 ottobre 2018
  • Disponibilità: retail, digital delivery
  • DLC: nessuno
  • Note: si tratta di un’edizione ulteriormente migliorata del porting rilasciato nel 2012 su iOS e nel 2014 su Android, impreziosita da tantissimi contenuti inediti

Il protagonista delle vicende è Neku Sakuraba, un giovane ragazzo giapponese dal carattere apatico che lo porta spesso all’asocialità e alla diffidenza nei confronti degli altri. La sua vita cambierà radicalmente il giorno in cui si risveglierà misteriosamente al centro del crocevia di Shibuya. Inconsapevole del perché si trovi li e confuso dal fatto che non possiede alcuni ricordo, Neku non avrà molto tempo per riflettere sulla propria condizione in quanto sarà attorniato da pericolose creature pronte ad eliminarlo da un momento all’altro.

Fortunatamente in suo aiuto arriverà Shiki Misaki, ragazza alla moda che proporrà al protagonista di stringere un’alleanza. Solamente in questo modo Neku avrà la possibilità di contrattaccare i suoi aggressori, grazie a delle misteriose Spille donategli dalla ragazza e capaci di sprigionare poteri straordinari. Nonostante l’abbia salvato dai guai, la natura diffidente di Neku farà si che tratterà Shiki con sufficienza, cercando di trovare da lei solamente delle risposte sul cosa stia succedendo a Shibuya.

Sarà invece il misterioso barista Sanae Hanekoma a spiegare ai due ragazzi che stanno partecipando al Gioco, una competizione che permette a tutti coloro che sono deceduti di avere una seconda possibilità e poter tornare in vita. A mettere i bastoni tra le ruote alle coppie di giocatori ci saranno i Demoni, organizzatori del Gioco stesso che metteranno a dura prova le capacità dei protagonisti per poterli così valutare. Neku, forte della collaborazione con la sua nuova partner, deciderà di affrontare ogni avversità con un unico obiettivo in mente, recuperare i propri ricordi.

Gira e spera… il comando (forse) si avvera!

Dal punto di vista del gameplay, The World Ends with You -Final Remix- ha subito alcune modifiche in modo da essere riadattato per la nuova console che lo ospita. Se su Nintendo DS avevamo lo schermo superiore in cui venivano rappresentate le azioni del nostro compagno di squadra, ora l’azione sarà spostata tutta su un unico schermo semplificando allo stesso tempo i comandi. Sfruttare le abilità del nostro partner sarà più semplice, così come seguire la dinamicità dei combattimenti dovendosi concentrare su un unico campo visivo.

Il sistema di combattimento rimarrà invariato, Neku potrà sfruttare le Spille a sua disposizione per eliminare i Rumori presenti in città. Per poterle utilizzare dovremo immettere dei comandi precisi, ed è qui che sta una delle più grandi modifiche apportate al gioco. I controlli infatti sono stati totalmente riprogrammati per sfruttare al meglio le funzionalità di Nintendo Switch. Se in modalità portatile potremo immettere comandi solamente sfruttando il touchscreen, eliminando totalmente le funzioni dei tasti fisici, quando passeremo alla modalità TV avremo modo di utilizzare al meglio i sensori di movimenti dei nostri Joy-Con.

Come se fosse una versione migliorata degli storici Wiimote che hanno reso celebre Nintendo Wii, utilizzeremo uno dei nostri Joy-Con come un vero e proprio puntatore e ogni movimento che effettueremo corrisponderà ad una tipologia di azione diversa. Purtroppo però non sarà sempre facile immettere il comando giusto e rischieremo di trovarci spesso circondati da nemici senza riuscire ad utilizzare neanche una delle nostre Spille, ma ne parleremo più avanti.

A New Day Has Come

Oltre ad un sistema di comandi totalmente rinnovato, The World Ends with You -Final Remix- offre ai giocatori tanti contenuti inediti in modo da regalare anche a chi avesse giocato l’originale un’esperienza del tutto nuova. Grazie alle caratteristiche uniche di Nintendo Switch ora potremmo condividere l’esperienza di gioco con un amico. Armati di un Joy-Con a testa, la modalità Co-Op Locale permetterà al secondo giocatore di impersonare il partner di Neku e utilizzarlo attivamente in battaglia. Nonostante un po’ di confusione dovuta alla presenza di tante nuove icone nella schermata di gioco, affrontare i Rumori assieme ad un amico risulta davvero divertente ed appagante.

La seconda novità, e forse quella più importante, è la presenza di una sessione di storia aggiuntiva affrontabile dopo aver completato la trama principale. Lo scenario UN NUOVO GIORNO, che potremo sbloccare solamente dopo aver rispettato alcune condizioni ben precise, riporterà Neku e gli altri all’interno del Gioco che introdurrà non solo la carinissima Coco, ma anche nuove regole per le battaglie. In questo nuovo scenario infatti i combattimenti saranno caratterizzati da diversi malus capaci di aumentare la frustrazione del giocatore a livello esponenziale. Oltre ad essere una degna conclusione aggiuntiva alla narrazione vista nel titolo originale, si tratta di una vera e propria sfida che metterà alla prova anche i giocatori più navigati.

Se invece vorremo spezzare la tensione delle costanti battaglie contro i Rumori potremmo decidere di prendere una pausa e divertirci con il minigioco Tin Pin Slammer. Lo scopo del gioco è molto semplice, utilizzando le nostre Spille dovremo eliminare quelle dell’avversario dall’area di gioco facendole cadere. Per ogni mossa corretta otterremo dei punti, il giocatore che a fine partita ha il punteggio migliore sarà decretato il vincitore. La profondità del minigioco verrà ampliata dalla presenza di tanti attacchi aggiuntivi che potremo utilizzare per sovvertire il risultato della sfida.

Shibuya State of Mind

Dal punto di vista tecnico The World Ends with You -Final Remix- è uno dei titoli più appaganti presenti nella libreria giochi di Nintendo Switch, ma non senza qualche pecca. Il passaggio alla nuova generazione ha giovato al gioiellino di Tetsuya Nomura, la cui impronta si sente parecchio negli elementi grafici che caratterizzano il titolo. Il comparto grafico infatti è stato ulteriormente migliorato rispetto alla versione per iOS e Android, è risulta davvero stupefacente come la resa stilistica di Shibuya sia più viva che mai sulla console ibrida della casa di Kyoto sia in modalità TV che in portatile. Gli sgargianti colori delle fluidissime animazioni renderanno poi i combattimenti una vera e propria delizia per gli occhi.

Il comparto sonoro è stato curato dal compositore Takeharu Ishimoto e vanta tantissime collaborazioni con alcuni degli artisti più noti del panorama musicale underground nipponico. Le combinazioni tra melodie rock, musica elettronica e hip hop si sposano perfettamente con lo stile variegato di Shibuya, come ad evidenziare l’individualità degli abitanti del celebre centro urbano. Oltre alle traccie già presenti nell’originale, che sono state riarrangiate per l’occasione, all’interno del titolo sono stati introdotti tantissimi nuovi brani dallo stile fenomenale. Una menzione d’onore va fatta alla traduzione in italiano, assente nell’originale, che riesce ad essere d’impatto nonostante alcuni termini utilizzati possano farci digrignare i denti.

Come già anticipato in precedenza le uniche problematiche del titolo sono da attribuire al sistema di controlli che spesso sarà tutto fuorché user friendly. Purtroppo l’imprecisione dei comandi in modalità portatile, in cui si sente pesantemente l’assenza di un pennino come sullo schermo del Nintendo DS, e l’input lag costante in modalità TV renderanno l’immissione di alcuni comandi frustrante e quasi impossibile. Nonostante ciò l’utilizzo dei Joy-Con è ben più preciso dei suoi predecessori, i WiiMote, facendoci notare come Nintendo sia riuscita negli anni ad affinare le sue tecniche e creare una console che ci permette di giocare in tantissime maniere differenti.

A chi consigliamo The World Ends with You -Final Remix-?

Nonostante i problemi a livello di controlli, The World Ends with You -Final Remix- è un titolo tecnicamente validissimo, caratterizzato da una sceneggiatura scritta in maniera impeccabile e un comparto tecnico davvero strabiliante. Chi non ha avuto modo di giocare l’originale dovrebbe sentirsi quasi obbligato all’acquisto, in quanto è uno dei più divertenti Action RPG che SQUARE ENIX è riuscita a confezionare. Chi invece lo conosce bene sarà ben lieto di immergersi nuovamente nei vicoli di Shibuya e scoprire il nuovo epilogo che la software house ha pensato per questa versione per Nintendo Switch.

  • Graficamente spettacolare
  • Colonna sonora ulteriormente impreziosita
  • Gameplay divertente e frenetico

  • Il sistema di controlli è spesso impreciso
  • In modalità TV l’imput lag è imbarazzante
  • Scomodo in portatile per chi ha le mani piccole
Faith
Anche lui sardo, ha viaggiato per innumerevoli mondi in compagnia di tanti personaggi fantastici. È un accumulatore seriale di giochi sul PlayStation Store.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*