Resident Evil: Revelations 2, prime immagini e modalità di distribuzione

resident evil revelations 2 cover

CAPCOM rivela al mondo le prime immagini che mostrano Claire e Moira, le protagoniste del nuovo Resident Evil: Revelations 2, annunciato per PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3 e Xbox 360.

Vengono anche rivelate le modalità di distribuzione di questo nuovo titolo: Revelations 2 sarà suddiviso in quattro episodi scaricabili a partire dal 2015 al prezzo di 5,99 € ciascuno; una copia digitale Complete Season sarà resa disponibile al prezzo di 24,99 €, mentre l’edizione retail boxata uscirà successivamente a un prezzo non ancora reso noto.

Ciascun episodio sarà composto da ore di gameplay con cliff-hanger finali, ma ciascuno non conterrà solo la modalità storia. Alcune modalità secondarie verranno svelate in un prossimo futuro.

L’inizio di Resident Evil: Revelations 2 vedrà Claire Redfield ritornare alle atmosfere horror del suo passato. Sopravvissuta all’incidente di Raccoon City, Claire lavora ora per l’organizzazione anti-bioterrorismo nota come Terra Save. Moira Burton, nuova recluta e figlia del leggendario Barry Burton del primo Resident Evil, sta partecipando al suo party di benvenuto in Terra Save, quando una forza armata di origini sconosciute farà irruzione nei suoi uffici. Claire e Moira vengono colpite e perdono conoscenza, e si risvegliano poco dopo in un oscuro e abbandonato stabilimento di carcerazione. Lavorando insieme dovranno capire chi le ha portate in quel posto e quale oscura ragione. Con terrificanti nemici chiamati Afflicted che li attendono in ogni angolo buio dell’edificio, i giocatori dovranno dosare in maniera oculata munizioni e armi nel puro stile survival horror. Riusciranno Claire e Moira a uscirne vive e a scoprire chi o cosa le ha portate in quell’isola speduta? Con chi altri incroceranno le loro strade? Una storia ricca di colpi di scena che terrà i giocatori sulle spine, un episodio dopo l’altro.

Fonte: Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.