FINAL FANTASY VII Remake: le battaglie non saranno a turni

FINAL FANTASY VII Remake / Universal Studios Japan

L’ultimo numero di Weekly Famitsu uscito in Giappone presenta un’intervista a Tetsuya Nomura, director di FINAL FANTASY VII Remake, che ci spiega alcuni nuovi dettagli sull’attesissimo JRPG per PlayStation 4.

“Dato che c’erano delle imperfezioni nell’interpretazione di un’intervista rilasciata al MAGIC 2017, ve lo spiegherò di seguito. Le battaglie non saranno giostrate dai comandi, bensì saranno basate sull’azione. Riguardo le azioni di copertura, ci saranno posti sulle mappe dove potranno essere eseguite, ma non saranno necessarie. Dato che il gameplay sarà senza transizioni, ho mostrato che ci possono essere azioni da eseguire in risposta a varie situazioni.

Il Guard Scorpion potrà essere affrontato in battaglia in una mappa distruttibile e potrà effettuare una serie di attacchi non presenti nel gioco originale. Si tratterà di uno scontro davvero entusiasmante. Se guardate con attenzione, penso che riuscirete a vedere una serie di missili in procinto di precipitare.”

Fonte: Weekly Famitsu via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games