OCTOPATH TRAVELER sarà il successore spirituale di FINAL FANTASY VI

OCTOPATH TRAVELER

Presenti al Japan Expo 2018 di Parigi, il producer Masashi Takahashi e il compositore Yasunori Nishiki hanno rilasciato alcune interessantissime informazioni riguardo il loro OCTOPATH TRAVELER, l’attesissimo RPG vecchio stile atteso dal 13 luglio in esclusiva su Nintendo Switch.

Eccovi tutti i punti salienti delle informazioni rilasciate dai due:

  • Entrambi hanno 33 anni, e sono cresciuti durante l’epoca d’oro dei JRPG per SNES.
  • Da quando Takahashi è entrato in SQUARE ENIX ha sempre voluto realizzare questo genere di giochi, ma ogni volta gli è stato detto che è decisamente più facile sviluppare titoli dal look moderno. Fortunatamente dopo anni di duro lavoro, grazie al successo ottenuto, è finalmente riuscito a creare quello che ha sempre voluto.
  • In termini di meccaniche, se Bravely Default è sempre stato considerato il successore spirituale di FINAL FANTASY V, si può tranquillamente dire che OCTOPATH TRAVELER è stato sviluppato come una sorta di successore spirituale di FINAL FANTASY VI.
  • All’inizio dello sviluppo di OCTOPATH TRAVELER venne creata una demo interamente in pixel-art. Hanno poi realizzato che l’insieme risultava meglio nei loro ricordi, per cui si è deciso di implementare effetti moderni con l’Unreal Engine. Grazie a questo espediente, sono riusciti a creare un perfetto mix tra vecchio e nuovo.
  • Nishiki è cresciuto con serie del calibro di FINAL FANTASY e SaGa, e proprio questi hanno influenzato il suo lavoro per OCTOPATH TRAVELER. Inizialmente era indeciso se provare ad adattarsi all’utenza mondiale o se continuare a lavorare con il proprio stile, e più volte si è chiesto se Nobuo Uematsu nella stessa situazione avrebbe preso le sue stesse decisioni. Alla fine ha deciso di andare avanti con il proprio stile.
  • La prima demo del gioco è stata scaricata ben 1.5 milioni di volte, e la reazione dei giocatori è stata molto positiva. Forse molto più positiva in Europa che in Giappone. Questa versione di prova è principalmente indirizzata ai giocatori di 30/40 anni in cerca di quella tipica sensazione provata durante l’epoca d’oro dei JRPG, la stessa che hanno vissuto loro.
  • Switch è sempre stata la piattaforma prediletta per lo sviluppo di questo titolo, proprio perché permette di giocare velocemente anche un’oretta sul letto poco prima di andare a dormire.

Fonte: Nintendo Everything

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games