Onechanbara Origin uscirà in Giappone questo autunno

Onechanbara Origin uscirà in Giappone questo autunno

D3 PUBLISHER ha annunciato che Onechanbara Origin, l’ultimo titolo sviluppato da Tamsoft e presentatoci a fine 2018, uscirà come esclusiva PlayStation 4 questo autunno, per adesso soltanto in Giappone.

Insieme all’annuncio contenente una panoramica su storia e personaggi sono stati pubblicati sui canali social della compagnia alcuni screenshot che vi lasciamo nella galleria qui sotto, oltre ad un inedito trailer tramite il quale abbiamo inoltre appreso che il tema principale del gioco sarà cantato dalla band di idol Broken By The Scream, ed è intitolato “Aihaki Minomono“.

Onechanbara Origin – Trailer

Onechanbara Origin: personaggi

Oboro (doppiato da Rikiya Koyama)

Oboro è un maestro spadaccino e il padre di Aya e Saki. Lavora come assassino e ha insegnato ad Aya a combattere fin da bambina. Tempo fa lavorò con sua moglie Tsubaki per cercare di distruggere un’organizzazione che faceva uso del Baneful Blood. Dopo la morte della moglie sparì dalla circolazione fino a ritornare molto cambiato, al punto da attaccare Aya quando questa incomincia ad inseguire Saki, dichiarandola una nemica di Tsubaki. Dopo essersi riunito con sua figlia, Oboro riacquista il senno e racconta ad Aya cos’è successo finora: ha scoperto l’identità della persona dietro all’organizzazione che sta cercando di riesumare i resti di Tsubaki, tale Eva, ma perdendo il controllo del suo Baneful Blood ha ormai periodici momenti di follia e la sua vita sta giungendo rapidamente al termine.

Sayaka e Anzu, i boss zombie

Fra i molti nemici apparsi in Onechanbara e Onechanbara 2 c’erano le due zombi liceali Sayaka e Anzu, che alcuni chiamavano “L’Artiglio e la Palla di Ferro”; anche se sono zombie, queste ragazze possono interagire normalmente con gli esseri umani.

Sakaya sarà doppiata da Minami Muta: è la sorella maggiore di Anzu e grazie all’abilità segreta di Eva è stata fatta risorgere come zombie. Ha una potenza sovrumana e utilizza un’enorme palla d’acciaio come arma: prova un grande senso di colpa per essere morta prima di Anzu ed è una persona molto responsabile che vuole cercare di proteggere sua sorella a tutti i costi. Sakaya condivide il seiyuu di sua sorella ed è stata resuscitata da Eva. Per combattere utilizza degli artigli di acciaio e rispetto a sua sorella è molto affamata e non riesce a controllare questo suo aspetto, pertanto consuma regolarmente carne di altri zombie in segreto. Non si ricorda quasi nulla di quando era viva, tranne tutto ciò che era legato a sua sorella.

Battaglia tra sorelle

Il climax dell’originale Onechanbara è la battaglia fra le due sorelle Aya e Saki, che qui è stata realizzata con ancora più cura per i dettagli. Chi vincerà fra Aya, che desidera lasciare riposare in pace sua madre, e Saki, che invece intende resuscitarla agli ordini di Eva?

Fonte: D3 PUBLISHER via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Lorenzo Repetto
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games