Persona, SMT, Project Re Fantasy: i piani futuri di ATLUS

Persona, SMT, Project Re Fantasy: i piani futuri di ATLUS

Il sito taiwanese GNN Gamer ha intervistato Naoto Hiraoka, brand manager di ATLUS che ha svelato alcuni dei piani futuri della compagnia.

Nel corso dell’intervista Hiraoka ha parlato non solo di alcuni dei titoli più importanti della software house come Shin Megami Tensei e Persona, ma anche della scelta di collaborare con Nintendo per far apparire Joker come personaggio giocabile in Super Smash Bros. Ultimate. Ma vediamo assieme tutti i punti salienti dell’intervista.

ATLUS – Intervista a Naoto Hiraoka

  • Al momento non ci sono piani per quanto riguarda altre strette collaborazioni tra la software house e SEGA. Ma le due compagnie sono comunque in ottimi rapporti e questo permette la possibilità di creare dei contenuti aggiuntivi dedicati a giochi come Yakuza o Sonic per Persona 5: Dancing in Starlight o altri titoli;
  • Le vendite di Persona 5 nel mondo hanno superato i 2,4 milioni di copie;
  • Nel futuro la software house vorrebbe puntare ad un rilascio dei propri titoli in contemporanea per Giappone e Asia;
  • Joker parteciperà come personaggio giocabile in Super Smash Bros. Ultimate per via dell’invito di Masahiro Sakurai, che ha voluto fortemente questa collaborazione. Sakurai è un grande fan di Persona 5 così come Hiraoka è un fan della saga di Super Smash Bros. e questo ha portato ad una risposta positiva praticamente immediata;
  • Il fatto che Joker apparirà in Super Smash Bros. Ultimate è stato visto da molti come il trampolino di lancio per una versione per Nintendo Switch di Persona 5. Per quanto Hiraoka non confermi questa possibilità ha dichiarato che la nuova console della casa di Kyoto è una piattaforma molto interessante;
  • Per quanto riguarda il futuro di Catherine e le sue potenzialità nel diventare una serie, Hiraoka dice che prima è necessario vedere le reazioni dei fan per poi pianificare eventuali progetti futuri;
  • Shin Megami Tensei V è ancora in fase di sviluppo. Tuttavia essendo la prima volta che ATLUS sviluppa su Nintendo Switch ci sono stati tanti fattori da prendere in considerazione. Il modo in cui verrà presentato il gioco è una delle sfide che la software house si è imposta per il futuro. Per questo Hiraoka dice di aspettare con pazienza ulteriori informazioni sul titolo;
  • Lo sviluppo di Project Re Fantasy sta andando a gonfie vele;
  • Per quanto riguarda le sfide che la compagnia si prepara ad affrontare per il futuro, secondo Hiraoka l’obiettivo fondamentale della software house è quello di creare dei titoli che qualitativamente siano all’altezza del successo di Persona 5. È una sfida attiva per il sopracitato Project Re Fantasy ma anche per altri titoli attualmente in lavorazione di cui la compagnia ancora non ha svelato alcun dettaglio;
  • Sulla possibilità di creare una versione remastered di Persona 3 e Persona 4 il brand manager ha dichiarato che hanno sentito le tantissime richieste dei fan dei due titoli. Per questo la software house non preclude questa possibilità e nel caso sarà pronta a pensare ad un possibile sviluppo.

Fonte: ATLUS via Gematsu

Faith
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Siamo in diretta sul nostro canale Twitch!
Iscrivetevi al nostro canale Twitch!