Bloom into you – Recensione del primo volume

Disponibile anche in Italia “Bloom into you”, il manga d’esordio di Nio Nakatani che ci riporterà tra i banchi di scuola per scoprire cos’è l’amore

Bloom into you

È chiedendosi che cosa sia l’amore che la giovane Yu Koito si lascia alle spalle le scuole medie e una dichiarazione da parte di un compagno di classe alla quale non riesce a dare una risposta. Convinta sempre più di non essere attratta dagli altri e di non essere in grado di amare, cercherà in Toko, la senpai del consiglio studentesco, conforto e comprensione, data la fama di quest’ultima di aver rifiutato tutti coloro che le si fossero dichiarati. È con questa premessa che ha inizio il primo volume di Bloom into you (Yagate kimi ni naru), il manga yuri che nel 2015 segnò l’esordio come mangaka di Nio Nakatani e che lo scorso 30 gennaio è sbarcato in Italia grazie a J-POP Manga.

Bloom into you

Come dichiarò Nakatani al momento dell’uscita del manga, il suo obiettivo fu fin da subito quello di creare una trama romantica e travolgente piuttosto che puntare su un approccio diretto e passionale, che invece è una caratteristica principale di molte altre opere di genere. Questo proposito infatti viene realizzato in maniera ottimale fin dai primi capitoli, dove, dopo aver delineato in maniera esaustiva il carattere di Yu attraverso episodi che la vedono affrontare la quotidianità con distacco e lucidità, il lettore si ritroverà a ripercorrere passo dopo passo una vera e propria analisi del sentimento che la protagonista, malgrado i numerosi sforzi, sembra continuare a non capire.

Nonostante i due personaggi principali siano entrambi ben caratterizzati, continua ad essere Yu il personaggio più interessante. La giovane matricola infatti, nonostante si trovi più di una volta in mezzo a situazioni romantiche, resta comunque ferma sulla sua posizione, senza peccare di orgoglio o di immaturità, perseverando invece in modo estremamente genuino nella sua ricerca senza farsi mai coinvolgere troppo. Proseguendo la lettura del volume, si noterà invece in Toko, l’altra protagonista, un improvviso cambio di atteggiamento, rivelandosi infatti molto diversa rispetto all’idea della persona forte e indipendente che Yu si era fatta di lei; sarà proprio questo cambio imprevisto a far entrare il lettore nel vivo della vicenda.

Bloom into you

Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, l’intrecciarsi di dialoghi e disegni rappresenta in modo chiaro tutti gli avvenimenti e trasmette una certa intensità ai vari colpi di scena presenti nel volume. Nonostante i disegni risultino ben eseguiti, però, non stupisce in termini di originalità la caratterizzazione fisica dei personaggi, che accontentandosi di tratti un po’ troppo stereotipati rischia di scivolare nell’anonimato. In conclusione, questo primo volume è in grado di incuriosire il lettore attraverso vicende ben intrecciate che non si dimostrano banali e scontate e che ripercorrono e analizzano attraverso le due protagoniste, a volte simili, a volte diverse come il giorno e la notte, il concetto di un sentimento quale l’amore in maniera delicata e profonda.

Bloom into you

What is love?

Bloom into youQuella del primo volume di Bloom into you si è dimostrata una lettura rapida e piacevole, e nonostante io non sia un gran romanticone, sono riuscito comunque a trarne un’esperienza più che positiva. La trama ben costruita infatti, e un abile intrecciarsi di brevi monologhi e piccoli flashback che vedono coinvolte le due protagoniste, contribuiscono a dare spessore e tono alla storia e a rendere il tutto interessante e coinvolgente. Come detto poco sopra, l’elemento che più di tutti mi ha piacevolmente stupito in questo Bloom into you è il personaggio della matricola Yu, e nello specifico la sua coerenza nel non farsi travolgere da un sentimento che fin dall’inizio sostiene di non conoscere. Questo, infatti, non è un dettaglio da poco, dato che se la protagonista si fosse fatta travolgere dagli eventi fin da subito, avrebbe perso credibilità e automaticamente, a mio avviso, avrebbe reso l’intero manga scontato.

Il primo volume di Bloom into you è disponibile in Italia dallo scorso 30 gennaio al prezzo di 6,50 € ed è il primo di sei volumi distribuiti dall’editrice J-POP. Il volume è confezionato in un pratico 12 x 16,9; la copertina, in ottimo materiale, nasconde due vignette stampate su entrambe le estremità del volume che raffigurano in modo semplice e veloce una simpatica scenetta una, e una curiosità sulle divise scolastiche l’altra. Il tutto rende il confezionamento dell’opera molto curato.

Per gli amanti del genere e non solo

Orochimauro
Estimatore di tutto ciò che è strano e bizzarro, trova profonda soddisfazione nel guardare compilation di pubblicità giapponesi. Passa il tempo libero tra libri che non finirà mai e giochi FromSoftware che sarebbe ora appendesse al chiodo.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*