Trails of Cold Steel – Northern War: l’anime inizierà a gennaio 2023

Trails of Cold Steel – Northern War: l'anime inizierà a gennaio 2023

Attraverso un nuovo trailer diffuso nel corso dell’Anime Frontier, Nihon Falcom e Tatsunoko Production annunciano che la serie anime The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel – Northern War inizierà ufficialmente la messa in onda l’8 gennaio 2023. Il video ci propone anche l’ascolto di The story so far, il brano di Chisato Akita che verrà utilizzato per la opening.

Dietro ai veri personaggi troveremo un cast di talentuosi doppiatori composti da:

  • Makoto Koichi come Lavian Winslet
  • Yuichi Nakamura come Martin S. Robinson
  • Sarah Emi Bridcutt come Iseria Frost
  • Yuuki Ono come Talion Drake
  • Haruhiko Jou come Glark Grommash
  • Mie Sonozaki come Jayna Storm
  • Takayuki Kondo come Rogan Mugart
  • Jun Fukushima come Ivano
  • Ryuichi Kijima come Tuck
  • Kouki Uchiyama come Rean Schwarzer
  • Inori Minase come Altina Orion

Trama

S.1205. Lavi è una ragazza nata e cresciuta nello stato dell’Ambria settentrionale, la regione più povera della parte nord-occidentale di Zemuria. Per proteggere la sua città natale e dimostrare di essere diversa da suo nonno Vlad, un tempo acclamato come un eroe ma in seguito traditore dell’Ambria settentrionale, si offre volontaria per prestare servizio nei famosi Nothern Jaegers, il più grande corpo di jaeger del continente. Dedita ai suoi doveri al punto da violare ripetutamente la disciplina, Lavi viene assegnata in un plotone con Marty, Iseria e Talion e le viene ordinato di intraprendere una spericolata missione sotto copertura nell’Impero Ereboniano.

Inoltre, sempre durante il corso dell’Anime Frontier, è stato annunciato che sarà Crunchyroll a occuparsi della diffusione della serie fuori dal Giappone.

Qui sotto potete visionare il nuovo trailer!

Fonte: Nihon Falcom, Tatsunoko Production via Gematsu

Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.